Lavoro nel settore sanitario: le professioni maggiormente ricercate

Se l’ambito di maggiore interesse è quello sanitario allora al momento le opportunità sono davvero molte e davvero interessanti.

In questa particolare fase storica piena di insidiose difficoltà per i cittadini trovare lavoro non risulta di certo essere la cosa più semplice in assoluto, anzi. Il momento che viviamo oltre la crisi che ci attanaglia ormai da mesi e mesi, propone una sorta di difficoltà profonda nell’affrontare da parte di chi ci governa temi particolari, come appunto quelli che riguardano il lavoro.

Medico di base
Fonte Adobe Stock

Un momento particolare, certo, cosi abbiamo definito l’attuale presente. La crisi che si ostina a trascinare dietro di se milioni di cittadini tormentati dal caro prezzo e dalla mancanza di quelle certezze che fino avevano portato equilibrio alla propria vita. Non è tutto però, la crisi attuale, chiaramente crea ancora più sconforto tra quei cittadini che determinate certezze non erano ancora riusciti ad ottenerle. Pensiamo ad esempio ai milioni di cittadini per un motivo o per un altro al momento senza lavoro.

Gli scenari ipotizzati dagli esperti parlano di un momento negativo che potrebbe accompagnarci almeno fino al 2024. I cittadini ovviamente sperano non vada davvero a finire cosi, con oltre un anno e mezzo ancora di sofferenza. Il caro prezzi, in ogni settore, ha letteralmente tappato le ali degli italiani. Il futuro è più che mai in bilico ed in questa fase si avvertono sempre più forti i segnali di una sofferenza ormai consolidata, purtroppo.

Alcuni segnali stanno però arrivando da precisi contesti lavorativi, spesso poco indiziati all’essere in qualche modo quel tipo di azienda che assume in una fase tanto delicata. Parliamo di aziende come Ferrovie dello Stato, Poste Italiane, la Pubblica amministrazione che indice sempre più bandi per posizioni ricercate in un contesto statale. Esistono poi gli ambiti specifici dove forse al momento esiste una maggiore richiesta di personale con mansioni specifiche e specializzate.

Lavoro nel settore sanitario: ecco tutte le posizioni ricercate in questo momento

Il contesto professionale in questione è quello sanitario. L’idea che proprio li si potessero ricercare al momento persone con specifiche specializzazioni potrebbe essere balenata nella testa di più. In effetti parliamo di un settore in continua espansione in un modo o nell’altro. La forza lavoro, insomma, in quel caso li è strettamente necessaria, soprattutto poi negli ultimi tempi. Al momento, entrando nello specifico riscontriamo la richiesta molto pressante delle figure di seguito elencate: fisioterapisti, logopedisti, igienisti dentali, richiesti sia nel settore pubblico che in quello privato.

Cosi come anticipato si parla di un settore specifico che al momento richiede davvero molo persona, tra l’altro pagato davvero bene in entrambi i settori, sia quello pubblico che quello privato. Un vero e proprio boom insomma favorito dalle terribili fasi della pandemia e da una crescita sempre più imponente di tutto il comporto con nuove figure e nuovi sviluppo anche nel campo, ad esempio della ricerca.

Le professioni insomma più richieste in assoluto, oggi nell’ambito sanitario sono le seguenti:

  • fisioterapisti
  • logopedisti
  • igienisti dentali
  • audioprotesisti
  • podologi.

Al contrario quelle meno richieste risultano essere le seguenti:

  • assistente sanitario
  • ostetriche
  • tecnico di laboratorio
  • neurofisiopatologia
  • fisiopatologia cardiocircolatoria.

Se parliamo invece delle professioni, sempre in ambito sanitario più pagate in assoluto non possiamo che citare le seguenti:

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
  • infermiere, richiesto sia nel settore pubblico che in quello privato;
  • logopedista, prevenzione e cura attraverso la riabilitazione delle patologie del linguaggio e della comunicazione
  • fisioterapista, nel settore pubblico ed in quello privato, per la cura e la prevenzione delle patologie legate all’area della motricità
  • Terapista della neuro-psicomotricità infantile, che aiuta e assiste i pazienti nati con problematiche motorie dalla nascita
  • tecnico di radiologia.

Le offerte e le relative profumate retribuzioni non mancano in somma, in uno dei settori, al momento, per fortuna o purtroppo, più attivi in assoluto