Gratta e vinci, la vita gli cambia in un istante: “non dirò mai a nessuno chi sono”

La fortuna, il destino, o quel che sia, cosi come ci raccontano bacia gli audaci. Questo però potrebbe non valere sempre.

Al giorno d’oggi, scossi più che mai da una crisi che ma e poi mai ci saremmo aspettati in questo momento. Dinamiche in alcuni casi nuovi, l’impossibilità in alcuni casi, ad esempio a gestire la spesa quotidiana, considerati gli aumenti di praticamente tutti i prezzi degli articoli che solitamente acquistiamo, e non solo. Carburante, bollette e chi più ne ha più ne metta.

gratta e vinci anonimo
adobe

Oggi più che mai è tornata quella sensazione di disagio che forse, molti non hanno di fatto mai vissuto. Districarsi tra i prezzi ogni giorno per la propria spesa quotidiana, affrontare con ansia l’arrivo delle varie bollette, fare in modo insomma di trovare un equilibrio dove questo è davvero difficile da riscontrare. Nella maggior parte dei casi, oggi ci si rendo conto di quanto possa essere davvero complicato gestire tali dinamiche, affrontarla, superarle.

Il rifugio, per niente sicuro, certo, potrebbe essere rappresentato per milioni di cittadini il gioco. In quel frangente le dinamiche appaiono apparentemente più armoniose. Un piccolissimo investimento, pochi minuti d’attesa e la possibilità che la propria vita vada ad incanalarsi su binari completamente opposti a quelli attuali. Il rischio certo è evidente, a cominciare dalla mole di tentativi che possono essere fatti. La moderazione, quindi, resta la prima ed assoluta ricetta.

Negli ultimi tempi vediamo molti cittadini confrontarsi con determinati concorsi, dai risultati immediati per lo più. Il brivido di sentire quell’eventuale scarica di adrenalina che però non sempre accompagna ogni giocata. I risultati però ogni tanto arrivano e sempre più spesso leggiamo di vincite anche abbastanza consistenti per cittadini che potremmo definire lavoratori medi, chi non ha troppo ma nemmeno poco insomma. Chi riesce in qualche modo ad affrontare le avversità della vita con apparente difficoltà, anche se non sempre.

Gratta e vinci, la fortuna ne bacia un altro: 1 milione per il fortunato giocatore

Le ultime buone notizie per chi tenta, spesso invano di richiamare l’attenzione della dea bendata arrivano dagli Stati Uniti d’America. Lì, precisamente a Port Arthur, un fortunato giocatore che ha scelto di restare anonimo è riuscito nell’incredibile impresa di vincere 1 milione di dollari al Gratta e vinci. Il concorso fortunato è il Frenzy per l’appunto da 1 milione di dollari come premio massimo. Oggi più che mai insomma il fortunato vincitore in questione sa bene di aver dato una svolta non indifferente alla propria esistenza.

Il biglietto in questione è stato acquistato presso lo Speedy Express al 3949 North Twin City Highway a Port Arthur. Un comunicato stampa rilasciato dall’ente che gestisce in quello specifico stato le lotterie ha chiarito le intenzioni del giocatore di restare anonimo diffondendo comunque tutte le altre informazioni del caso. Oggi più che mai, insomma, cosi come ribadito, in città c’è un nuovo milionario che di certo saprà da oggi in poi come far quadrare i conti in casa propria.

Il concorso in questione mette a disposizione ben quattro premi da 1 milione di dollari, finora due sono stati conquistati dai giocatori che quotidianamente sfidano la sorte per tentare di dare una svolta alla propria esistenza. Al concorso specifico le possibilità effettive di successo sarebbero secondo le statistiche pari a 1 su 3,24. In questo caso comprendendo chiaramente anche quelli che sono definiti premi di pareggio, vincite che arrivano a pareggiare per l’appunto la somma di denaro investita per l’acquisto dello stesso biglietto.

Oggi più che mai insomma i cittadini hanno bisogno di speranza, guardare al futuro consapevoli che una svolta prima o poi potrebbe davvero arrivare. Spesso, questi sono accontentati, nella maggior parte dei casi però, a prevalere è sempre il ruvido presente, con le sua ansie e le sue preoccupazioni. Le vincite, statisticamente, cosi come anticipato, sono davvero per pochi.

Impostazioni privacy