Carlo Calenda, quanto guadagna l’ex ministro, oggi leader del Terzo Polo: le cifre che non ti aspetti

Ex ministro dello Sviluppo Economico, ad oggi leader del partito Azione e del Terzo Polo, quanto guadagna Carlo Calenda? Svelate le cifre che non ti aspetti.

Finito di recente al centro dell’attenzione per via dell’accordo con Mattero Renzi, che ha siglato la nascita del Terzo Polo, sono in molti a chiedersi quanto guadagna l’ex ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Carlo Calenda
Fonte foto: Ansa

Nasce oggi per la prima volta un’alternativa seria e pragmatica al bipopulismo di destra e di sinistra che ha devastato questo Paese e sfiduciato Draghi. Ringrazio Matteo Renzi per la generosità. Adesso insieme Italia Viva e Azione per l’Italia sul serio“. Sono queste le parole di Carlo Calenda su Twitter per annunciare l’accordo con Matteo Renzi, che ha siglato la nascita del Terzo Polo in vista delle elezioni del prossimo 25 settembre.

Una decisione che non è passata di certo inosservata e che ha contribuito ad accendere inevitabilmente i riflettori su questa alleanza elettorale. In molti, in effetti, sono curiosi di scoprire quali risultati otterrà il Terzo Polo. Allo stesso tempo non stupisce il fatto che siano in molti a chiedersi, ad esempio, a quanto ammonti il patrimonio di Carlo Calenda. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo assieme quanto guadagna.

Carlo Calenda, quanto guadagna l’ex ministro, oggi leader del Terzo Polo: le informazioni disponibili

Come già detto, sono in molti a chiedersi quanto guadagni Carlo Calenda. Ebbene, in base a quanto riportato da Money, si evince che a partire da luglio 2019, ovvero da quando ha avuto inizio il suo mandato da europarlamentare, ha diritto, in quanto tale, a ricevere uno stipendio netto pari a 6.200,72 euro al mese.

Se poi a tale cifra si aggiungono le altre voci, ovvero spese e indennità di vario genere, ecco che il guadagno totale di Calenda, a quanto pare, oscillerebbe dai 16 mila ai 19 mila euro al mese. Delle cifre non affatto indifferente, con lo stesso leader del Terzo Polo che a proposito di compensi, attraverso un post pubblicato su Twitter nel dicembre del 2018, ha sottolineato come il suo ultimo compensa

“prima di entrare in politica era 600.000 euro annui non incluso il bonus. Al momento il mio unico reddito è il libro. Non ho fatto un grande affare dal punto di vista economico entrando in politica. Ma è un lavoro immensamente più appassionante”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Sempre a proposito di guadagni, così come riportato dal Sole 24 Ore, nella dichiarazione dei redditi del 2017 ha registrato un reddito totale pari a 166.264 euro. Nella dichiarazione dei redditi del 2018, invece, il reddito complessivo è stato pari a 102.786 euro. Delle cifre in ogni caso non indifferenti, con Calenda che ora si appresta a guidare il Terzo Polo verso le elezioni politiche in programma il prossimo 25 settembre.