Chi cerca lavoro lo trova in queste regioni italiane: pronti al trasferimento?

Trovare lavoro in Italia non è impossibile, basta sapere dove cercare. Scopriamo le città che offrono maggiori opportunità occupazionali.

Estero? No grazie. Si può vivere bene e con un buon lavoro anche in Italia. Vediamo quali regioni promettono un futuro roseo.

lavoro trovare
Adobe Stock

Il tasso di disoccupazione in Italia è elevato soprattutto nelle regioni meridionali della penisola. La distribuzione del lavoro mostra un divario tra nord e sud ma non in tutte le città centrali e settentrionali è possibile trovare facilmente un’occupazione. I giovani lamentano la difficoltà di reperire un lavoro in linea con i propri studi e con le proprie attitudini che consenta di avere una retribuzione sufficiente per vivere con dignità. La crisi economica continua a farsi sentire nonostante l’economia sia in ripresa e mostri risultati incoraggianti. Sul piano del lavoro, però, servono interventi urgenti e, soprattutto, urge quel ricambio generazionale che permetta alla fine degli studi un inserimento veloce nel mondo del lavoro. Alcune città offrono uno sguardo di speranza verso un futuro roseo, scopriamo quali sono.

Lavoro? In queste città si trova facilmente

I giovani che stanno pensando di trasferirsi all’estero per trovare lavoro possono dirottare verso alcune città del nord Italia che hanno un tasso occupazionale molto alto. Il riferimento è a Bolzano con un tasso del 70% che raggiunge quello di importanti città dell’Europa centrale e settentrionale. Trento è una seconda città in cui trasferirsi per vivere bene e con un lavoro che permetta di migliorare la qualità della vita.

Spostiamoci, poi, in Emilia Romagna, una regione dove c’è ampia possibilità di trovare un lavoro. Il tasso di occupazione è, infatti, del 69% nonostante sia una tra le regioni italiane più popolose. Una percentuale che domina se si tiene conto che a Napoli, tra le città peggiori, il tasso si attesta al 40,9%.

Le opzioni non finiscono qui

Se i territori citati non soddisfano le aspettative e si desidera vivere in una città metropolitana variopinta e cosmopolita, è bene sapere che un alto tasso occupazionale si ritrova anche a Milano. La crescita del pil pro capite è talmente rilevante da superare quella di alcune ricche zone della Germania, nazione in cui il tasso di occupazione si attestava nel 2020 al 76%.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Per trovare un lavoro, dunque, non occorre oltrepassare i confini nazionali ma scegliere una delle città o regioni dove le possibilità di cambiare la propria vita sono più elevate.