Concorsi pubblici 2022, occhio al bando: migliaia di posti di lavoro da assegnare

Buone notizie in arrivo dal settore pubblico che vede sbloccare migliaia di posti di lavoro da assegnare. Ecco di quali si tratta.

Tanti i concorsi attesi entro la fine del 2022, con migliaia di assunzioni previste nel settore pubblico. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

lavoro concorso pubblico
Foto © AdobeStock

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione“. Questo è quanto recita l’articolo Uno della Costituzione del nostro Paese. Una chiara dimostrazione di come l’attività lavorativa ricopra da sempre un ruolo molto importante nella nostra esistenza, consentendoci di ottenere il reddito di cui necessitiamo per pagare le varie spese.

Non sempre però, complice anche la crisi economica in corso, si riesce a trovare un buon impiego. Proprio in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che giungono buone notizie dal settore pubblico che vede sbloccare migliaia di posti di lavoro da assegnare entro la fine dell’anno in corso. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Concorsi pubblici 2022, migliaia di posti di lavoro da assegnare: tutto quello che c’è da sapere

Il mondo del lavoro è in continuo cambiamento, tanto da stimare che saranno molte le professioni e i mestieri destinati a scomparire nell’arco di soli dieci anni. Uno scenario che costringerà, di conseguenza, in molti a doversi reinventare e trovare un nuovo posto di lavoro. Tra i settori più ambiti, in tal senso, si annovera quello pubblico, con molti in attesa di uno dei tanti bandi puntualmente messi a disposizione, in modo tale da cercare di ottenere il tanto ambito posto fisso.

Ebbene, proprio in tale ambito interesserà sapere che giungono buone notizie dal settore pubblico che vede sbloccare migliaia di posti di lavoro da assegnare. Ma di quali si tratta? Ebbene, bisogna sapere che lo scorso 22 luglio il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera a un DPCM che apre a migliaia di assunzioni. Una nuova campagna di reclutamento che vedrà scendere in campo i principali Ministeri, l’Agenzia delle Entrate ed enti pubblici come INAIL e INL, pronti ad assumere nuovo personale.

Entrando nei dettagli, ad esempio, sono previste circa 500 assunzioni al Ministero della Giustizia, mentre 520 figure professionali verranno assunte dal Ministero degli Affari Esteri e 904 dal Ministero della Cultura. Prevista, inoltre, l’assunzione di 790 risorse, tra dirigenti e funzionari, nel Ministero delle Infrastrutture. Dal suo canto il Ministero dello Sviluppo economico provvederà ad assumere ben15 dirigenti.

Ma non solo, l’Inail è pronta a d assumere più di 100 unità fra tecnici, amministrativi e informatici. Sempre entro la fine del 2022, inoltre, l‘Ispettorato Nazionale del Lavoro, assumerà quasi 800 persone tra ispettori, dirigenti e assistenti. Prevista, poi, l’assunzione di 5.990 nuovi operatori nei prossimi mesi da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Diversi, come è facile notare, sono i bandi previsti entro la fine del 2022. Non resta quindi che attendere la relativa uscita e inviare, se in possesso dei requisiti richiesti, la propria candidatura.