Vaiolo delle scimmie, è possibile contagiarsi al ristorante? L’inquietante verità

Vaiolo delle scimmie, attenzione: è possibile contagiarsi al ristorante? Ecco l’inquietante verità svelata da un recente studio.

Non solo il Covid, ma anche il vaiolo delle scimmie a segnare questo clima all’insegna dell’incertezza. Diversi i dubbi in merito, con molti che si chiedono se sia possibile contagiarsi al ristorante. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

vaiolo delle scimmie
Foto © AdobeStock

Ormai da oltre due anni ci ritroviamo purtroppo a dover fare i conti con il Covid che ha segnato, e continua tutt’oggi a segnare, le nostre esistenze, sia dal punto di vista delle relazioni sociali che economiche. Un periodo storico particolarmente complicato, tanto da registrare un netto aumento dei cosiddetti “panofobici”, ovvero di coloro che hanno paura di tutto.

Se tutto questo non bastasse, vi sono tante altre situazioni che finiscono per aumentare questo clima di incertezza, come ad esempio la diffusione del vaiolo delle scimmie. Proprio soffermandosi su quest’ultimo sono diversi i dubbi in merito, con molti che si chiedono se sia possibile contagiarsi al ristorante. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Vaiolo delle scimmie, è possibile contagiarsi al ristorante? Ecco cosa c’è da sapere

La Ricerca riveste da sempre un ruolo importantissimo nella nostra società. Basti pensare che proprio grazie ai vari studi possiamo sapere, ad esempio, come ci si contagia con il Vaiolo delle Scimmie, noto anche come Monkeypox, e come proteggersi.

Malattia che fino a poco tempo fa si presentava come un fenomeno circoscritto e diffuso soprattutto in Africa, di recente si registrano diversi casi anche nel resto del mondo. Da qui la decisione di attuare delle misure ad hoc al fine di contrastarne la diffusione, ricordando che il contagio con il Vaiolo delle scimmie avviene in seguito ad un contatto diretto e molto stretto con una persona già infetta.

Diversi, comunque, sono i dubbi in merito a questa malattia, con molti che ad esempio si chiedono se sia possibile o meno contagiarsi al ristorante. Ebbene, come riportato su Informazione Oggi, sembra che l’Agenzia nazionale francese per la sicurezza alimentare, ambientale e del lavoro, Anses, abbia svolto degli studi i cui risultati non sono passati inosservati.

Vaiolo delle scimmie, è possibile contagiarsi al ristorante? I risultati dello studio

In particolare, sempre come riportato su Informazione Oggi, secondo l’Anses non sarebbe da escludere una possibile diffusione del vaiolo delle scimmie tramite cibo. Questo nel caso in cui si tratti di alimenti contaminati all’origine oppure manipolati dall’uomo.

Basti pensare ad esempio ad un cuoco di un ristorante affetto dal vaiolo delle scimmie che, senza prestare attenzione alle norme igieniche, tocca il cibo che finisce in tavola. In tal caso gli alimenti potrebbero infettarsi contribuendo così alla diffusione della malattia

Ma non solo, il cibo potrebbe contaminarsi anche in caso di contatto diretto su superfici e strumenti infetti. Si tratta, comunque, è bene sottolineare, solamente di ipotesi e di probabilità. Non bisogna, infatti, creare un allarme in tal senso.

Fortunatamente, infatti, è sufficiente rispettare alcune semplice regole, soprattutto igieniche, per evitare la diffusione del vaiolo delle scimmie, così come di altre malattie, al ristorante.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base