Bonus da 100 a 200 euro fino a dicembre 2022: chi ne ha diritto e come funziona

Buone notizie per molti contribuenti che potrebbero a breve beneficiare di un bonus da 100 euro fino a massimo 200 euro fino a dicembre 2022. Ecco chi ne ha diritto e come funziona.

Importanti novità in arrivo per alcuni lavoratori che a breve potrebbero beneficiare di un bonus con importo variabile da 100 a 200 euro. Ma chi ne ha diritto e come funziona? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

bonus dicembre 2022
Foto © AdobeStock

Inutile negarlo, i soldi, pur non essendo garanzia di felicità, si rivelano essere utili nelle più diverse circostanze. A partire dal cibo fino ad arrivare ai vestiti, passando per le piccole esigenze quotidiane, d’altronde, sono davvero molte le volte in cui ci ritroviamo a dover mettere mano al portafoglio e sborsare del denaro.

Il preoccupante aumento dei prezzi che sta segnando l’ultimo periodo, però, riduce notevolmente il nostro potere di acquisto. Proprio per questo motivo interesserà sapere che giungono buone notizie per molti contribuenti che potrebbero a breve beneficiare di un bonus da 100 euro fino a massimo 200 euro fino a dicembre 2022. Ma chi ne ha diritto e come funziona? Entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Bonus da 100 a 200 euro fino a dicembre 2022: tutto quello che c’è da sapere

Come già detto giungono buone notizie per molti contribuenti che potrebbero a breve beneficiare di un bonus da 100 euro fino a massimo 200 euro a partire da agosto fino a dicembre 2022. Ma come è possibile?

Ebbene, nonostante le dimissioni del presidente del Consiglio, l’esecutivo resterà comunque in carica fino a nuove elezioni per lo svolgimento degli affari correnti. Proprio in tale lasso di tempo potrebbero essere introdotte delle importanti novità grazie al decreto Aiuti, come ad esempio degli aumenti in busta paga a partire da luglio fino a dicembre 2022.

Questo potrebbe aver luogo nel caso in cui il governo decidesse di erogare il bonus 200 euro, al momento una tantum, fino alla fine dell’anno in corso. Questo al fine di permettere ai lavoratori di avere qualche euro in più a disposizione grazie a cui poter far fronte all’aumento dell’inflazione. Una decisione di questo tipo, però, porterebbe a dover fare i conti con un enorme utilizzo di risorse economiche.

Bonus da 100 a 200 euro fino a dicembre 2022: cosa c’è da aspettarsi

Proprio onde evitare di pesare ulteriormente sul bilancio dello Stato e di conseguenza sulle  tasche dei contribuenti, quindi, non si esclude la possibilità che si opti per l’erogazione di un bonus sempre per coloro con redditi fino a 35 mila euro, ma con importi differenti e decrescenti all’aumentare del reddito del soggetto interessato.

Tali importi, ad esempio, potrebbero essere pari a 100 euro per chi raggiunge i 35 mila euro all’anno di reddito. Un importo che aumenterebbe a 200 euro per coloro che percepiscono invece redditi più bassi rispetto alla soglia poc’anzi citata, ovvero pari a 35 mila euro.

Bonus da 100 a 200 euro fino a dicembre 2022: chi rischia l’esclusione

A rischiare di essere esclusi da tale misura, invece, i titolari di Partita Iva che, se tutto questo non bastasse, sono ancora in attesa del decreto ministeriale con le indicazioni inerenti le modalità e tempi per ottenere il bonus 200 euro una tantum.

Visti i recenti pregressi, quindi, si fa sempre più largo l’ipotesi che proprio quest’ultimi vengano esclusi da una possibile proroga del bonus in questione. Al momento comunque, è bene sottolineare, si tratta solo di indiscrezioni. Ancora nulla, infatti, è stato deciso in tal senso.

Non resta quindi che attendere le prossime mosse del governo dimissionario per vedere quali decisioni verranno prese e se effettivamente sarà possibile beneficiare di un bonus da 100 euro fino a massimo 200 euro a partire da agosto fino ad arrivare a dicembre 2022.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base