WhatsApp, il mistero dell’icona verde: questa non la sapevate

Tenendo premuta più a lungo l’icona di WhatsApp, ecco spuntare una funzione che non tutti conoscevano. Una sorta di corsia preferenziale.

 

La popolarità dell’applicazione ci ha portato a credere di conoscere a fondo WhatsApp. Niente di strano in fondo, visto che lo scambio di messaggi e contenuti per suo tramite è praticamente il gesto più eseguito durante la giornata.

WhatsApp icona verde
Foto © AdobeStock

Ma nemmeno i contesti più intimi si può dire di conoscerli a fondo, figurarsi uno strumento informatico, con tutte le sue sfaccettature invisibile a un occhio non esperto. WhatsApp non fa di certo eccezione e, nonostante l’utilizzo frequente, nasconde qualche sorpresa anche ai più affezionato e a coloro che lo utilizzano per lavoro. Niente di cui preoccuparsi chiaramente ma, semplicemente, delle sorprese legate a funzioni che, inizialmente, non attribuiremmo a un’applicazione la cui utilità, essenzialmente, sembra legata alla comunicazione. Gli sviluppatori di Menlo Park hanno consentito, negli anni, di estendere notevolmente le possibilità della loro app. Basti pensare all’estensione dell’opzione di videochat, resasi necessaria durante il lockdown per competere con la concorrenza.

Il risultato è un’app utile non solo per scambiarsi informazioni ma anche per interagire a distanza e, in molti casi, sopperire alla distanza sul piano lavorativo. Addirittura, in alcune circostanze WhatsApp permette di fare shopping online. Il tutto tramite aggiornamenti che, di volta in volta, rafforzano l’offerta o mettono a disposizione degli strumenti per proteggere la propria privacy. Argomento, questo, che durante il 2021 ha fatto ampiamente discutere, tanto che parte degli utenti aveva deciso di tentare la strada di Telegram. Esodo che, a ogni modo, non aveva minato la leadership di WhatsApp nel settore. E allora ben vengano le curiosità.

WhatsApp, ecco cosa succede se tenete premuta l’icona verde

WhatsApp è immediatamente riconoscibile per la sua icona, con il classico fumetto bianco, con cornetta interna e sfondo verde. Solitamente viene identificata come un segno di riconoscibilità. E interpellata giusto il tempo del fatidico click per aprire l’applicazione, senza soffermarci più di tanto sulla possibilità che, a parte l’avvio dell’app, l’icona possa nascondere anche qualcos’altro. Eppure qualcosa effettivamente la nasconde, peraltro piuttosto utile. L’unica condizione per scoprirla è tenere premuta l’icona solo poco più a lungo di quanto non si faccia per l’apertura. In questo modo, si accederà a una sorta di menù a tendina, che consentirà di effettuare delle operazioni in modo più rapido. Fra queste, ad esempio, la fotocamera oppure l’accesso alle chat più frequenti e più recenti. Questo significa che, a seconda dell’uso che si fa dell’app, le opzioni possono variare.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Prima che ve lo chiediate, è vero che tenendo premuta l’icona del desktop appariranno anche le opzioni “classiche”, ossia la possibilità di rimozione e di spostamento sulla homepage. Tuttavia, il trucchetto consentirà di visionare le chat più recenti e, in questo modo, accedere a WhatsApp senza passaggi intermedi, aprendo direttamente la funzione che ci interessa. Una sorta di corsia preferenziale, che magari non sposta gli equilibri ma arricchisce l’applicazione di una nuova sfaccettatura. D’altronde i programmatori hanno già annunciato ulteriori novità. Meglio arrivarci preparati.