Telefonate moleste addio, il Registro delle Opposizioni è finalmente attivo per i cellulari

È il momento di dire addio alle telefonate moleste sul cellulare. Ogni cittadino può iscriversi al Registro delle Opposizioni da ieri, 27 luglio 2022.

Scopriamo come procedere con l’iscrizione al Registro delle Opposizioni per bloccare le telefonate moleste in arrivo sul proprio cellulare.

telefonate moleste
Adobe Stock

Da ieri, 27 luglio, si ha la possibilità di iscrivere nel Registro delle Opposizioni il numero di cellulare oltre al numero del telefono fisso. Si tratta di un’interessante opportunità che tanti cittadini aspettavano per bloccare definitivamente l’arrivo di telefonate moleste. I call center che chiamano ad ogni ora del giorno per proporre offerte super convenienti – che spesso si rivelano raggiri – non saranno più un problema. Scopriamo quali sono le strade da seguire per porre fine alle torture telefoniche.

Le telefonate moleste non saranno più un problema, vediamo come fare

Impedire agli operatori di telemarketing di telefonare ad ogni ora è semplice. Basterà iscriversi al Registro delle Opposizioni inserendo il proprio numero di cellulare – oltre al telefono fisso – nella lista dei device da non chiamare. I cittadini possono procedere telematicamente oppure contattando il numero 06 42986411 (da mobile) o 800 957 766 (da fisso). L’iter è completamente gratuito sia da cellulare che da pc o da telefono.

Sono invitati a procedere con l’iscrizione tutti i titolari di utenze telefoniche sia mobili che fisse. In caso di iscrizione già effettuata negli anni precedenti basterà richiedere il rinnovo annullando tutti i consensi dati successivamente all’iscrizione stessa. Nell’arco di 15 giorni le telefonate moleste diventeranno illegali e gli utenti non sentiranno più squillare il cellulare con avviso di spam.

Ecco la procedura di iscrizione

L’iscrizione si compie tramite compilazione di un apposito modulo. Se si scarica da internet e si compila manualmente sarà possibile inviarlo tramite e-mail all’indirizzo iscrizione@registrodelleopposizioni.it. Scegliendo la modalità telematica, invece, bisognerà accedere al portale del RPO utilizzando lo SPID oppure registrando i propri dati per procedere senza autenticazione. Una volta entrati nel sistema occorrerà inserire il proprio numero di cellulare e spuntare le caselle dell’Informativa sulla Privacy. A questo punto ci sarà un controllo di sicurezza e la verifica delle informazioni sul numero.

Bisognerà chiamare entro cinque minuti il numero 06 42986411 e aspettare che la linea cada. In questo modo si attiverà il link che permetterà di continuare con la procedura. Una volta concluso l’iter verrà assegnato un codice Registro di validità 90 giorni per poter gestire con maggior semplicità l’iscrizione. In 24 ore circa si risulterà iscritti e dopo 15 giorni nessun operatore di telemarketing potrà più contattarvi.

Il sito non funziona, un problema comune

Il servizio di iscrizione al Registro delle Opposizioni è stato attivato per i cellulari nella giornata di ieri. Dopo varie problematiche iniziali di ritardo dell’attivazione, i cittadini hanno potuto avviare l’autenticazione ma, ancora oggi, in tanti non riescono a completare la procedura. Al termine dell’iscrizione, infatti, appare un messaggio in cui si avvisa che il server non è al momento funzionante. Potrebbe essere un disagio causato dall’afflusso di richieste che si dovrebbe risolvere a breve. Il consiglio è di provare nelle ore serali quando le linee saranno più libere.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base