Bonus libri scolastici 2022: requisiti, importo e modalità di inoltro domanda

Il Bonus libri consentirà di ottenere un notevole risparmio sull’acquisto dei testi per l’anno scolastico 2022/2023. 

Scopriamo i requisiti di accesso, l’importo e le modalità di inoltre della domanda per il Bonus libri scolastici 2022.

Bonus libri
Adobe Stock

I tre mesi estivi passano troppo velocemente. È il pensiero di alunni, insegnanti e anche di tanti genitori che faticano a staccare veramente dall’impegno scolastico. Già a luglio parte, infatti, la corsa all’acquisto dei libri di scuola per cercare di trovare testi usati in buone condizioni che possano consentire un risparmio del 50%. La cultura ha un costo importante e tante famiglie si trovano in difficoltà a dover uscire centinaia di euro per consentire ai figli di studiare. Si tratta di una spesa che incide notevolmente sul budget familiare ma fortunatamente esiste il Bonus libri 2022 dedicato all’acquisto dei testi scolastici per l’anno scolastico che inizierà a settembre.

Bonus libri, i requisiti di accesso

Il Disegno di Legge Family Act stabilisce che le amministrazioni regionali sono chiamate a indire dei bandi per consentire alle famiglie di accedere al finanziamento per l’acquisto dei libri di scuola. Il Bonus copre le spese per figli a carico fino a 16 anni (età in cui si conclude la scuola dell’obbligo) e per accedervi occorrerà rispettare uno specifico limite ISEE. La soglia verrà stabilita in autonomia dalla singola Regione e specificata nel bando.

Al momento solo alcune regioni hanno già indicato i requisiti di accesso alla misura. La Regione Lazio si rivolge ai cittadini con ISEE inferiore a 15.493,71 euro; la Regione Puglia ai cittadini con ISEE inferiore a 10.632,94 (con scadenza invio domande il 29 luglio) e la Regione Lombardia con ISEE inferiore a 15.748,78 (il bando è scaduto lo scorso 12 luglio). Il Trentino offre la fornitura gratuita dei libri di testo per gli alunni della scuola media, per gli iscritti al biennio delle scuole superiori e di istituti di formazione professionale. Infine, la Regione Emilia Romagna riconosce due fasce ISEE, fino a 10.632,94 euro e fino a 15.748,78 euro (le domande potranno essere inviate dal 5 settembre al 26 ottobre).

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Importo e invio delle domande

Il Bonus libri scolastici 2022 copre l’acquisto di tutti i testi per la scuola fino ai 16 anni dell’alunno. Il contributo, dunque, risulta essere un aiuto importante durante tutta la scuola dell’obbligo. Per poter inoltrare domanda dopo aver visionato il bando della propria Regione di residenza occorrerà accedere al portale ufficiale della Regione stessa. Sarà necessario caricare l’ISEE per dimostrare di soddisfare i requisiti. Di conseguenza chi non ha ancora proceduto con il calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente dovrà affrettarsi ad inviare la DSU oppure a rivolgersi a CAF e patronati.