Diventare Carabiniere, il sogno è pronto ad avverarsi: i dettagli del concorso della vita

Pronti a realizzare il sogno di diventare un Carabiniere? Il concorso attivo ricerca 4 mila candidati, vediamo come partecipare.

Conosciamo i requisiti richiesti, le prove da affrontare e le modalità di inoltro della domanda di accesso al concorso per diventare Carabiniere.

diventare Carabiniere
Adobe Stock

È attivo un concorso pubblico per l’assunzione di 4.189 allievi Carabinieri. La domanda dovrà essere presentata entro l’11 agosto. Poche settimane di tempo per prepararsi a realizzare un sogno e dare una svolta alla propria vita. Per entrare nell’Arma dei Carabinieri occorrerà, però, superare delle prove di varia natura. Per affrontare l’iter con tranquillità è bene conoscere fin da subito le caratteristiche del concorso in modo tale da non farsi trovare impreparati (ricordiamo che è attivo anche il concorso per la Polizia di Stato).

Diventare Carabiniere, ad un passo dal sogno

Il concorso attivo prevede il reclutamento di allievi Carabinieri in ferma quadriennale. I posti disponibili sono 4.189 ma una parte di essi sono destinati ai volontari in ferma prefissata da un anno e un’altra parte ai volontari in ferma prefissata quadriennale in servizio per un totale di 2.910 posti. Ci sono, poi, 1247 posti riservati ai cittadini italiani di età inferiore ai 26 anni con limite fino a 28 anni per coloro che hanno già prestato servizio militare. Altri 32 posti, infine, sono di pertinenza dei candidati con attestato di bilinguismo.

Oltre alla cittadinanza italiana, tra i requisiti di accesso citiamo l’aver compiuto almeno 18 anni al momento della presentazione della domanda, godere dei diritti politici e civili, avere il diploma di istruzione secondaria di primo grado (per i militari in servizio) e aver conseguito il diploma entro il 2022. Inoltre è richiesta una condotta incensurabile, l’assenza di condanne per delitti non colposi, il non essere stati imputati in procedimenti penali per delitti non colposi e il possesso dei requisiti psicofisici e attitudinali.

Le prove da superare

I candidati dovranno affrontare prove fisiche, psicofisiche e attitudinali. È prevista una prova scritta (domande di cultura generale, italiano, geografia, storia, informatica, scienze, cittadinanza, Costituzione, storia dell’Arma, geometria, inglese, spagnolo, francese e tedesco, test logico deduttivi oltre che di ragionamento verbale), una prova di efficienza fisica e test di accertamenti psicofisici. Superando l’iter si otterrà l’idoneità. Seguiranno altri accertamenti e la valutazione dei titoli per arrivare alla selezione definitiva dei vincitori del concorso.

Come inviare domanda per diventare Carabiniere

La domanda deve essere inviata telematicamente accedendo al portale dell’Arma dei Carabinieri. Per accedere sarà necessario essere dotati di SPID e avere due indirizzi e-mail validi. Il candidato dovrà caricare una fototessera in formato digitale e indicare i propri dati personali. Eventuali modifiche e aggiunte potranno essere effettuate entro il termine ultimo di invio della domanda ossia l’11 agosto 2022.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

I volontari in ferma prefissata, infine, dovranno presentare copia della richiesta di accesso al Concorso al Comando del reparto.