Integratore alimentare ritirato dalle farmacie: attenti a marca e lotto

Attenzione! È stato di recente richiamato un lotto di un noto integratore alimentare. Ecco di quale si tratta.

In base a quanto si evince dal sito del Ministero della Salute un integratore alimentare è stato di recente oggetto di richiamo. Entriamo quindi nei dettagli per scoprirne il motivo e tutto quello che c’è da sapere in merito.

integratore alimentare richiami
Foto © AdobeStock

Lavoro, famiglia, tempo libero e chi più ne ha più ne metta. Sono molte le cose da fare che richiedono il nostro massimo impegno. Allo stesso modo tanti e diversi sono i prodotti disponibili sugli scaffali, venduti in confezioni di varie forme e dimensioni. Tra questi è possibile annoverare alcuni tipi di integratori alimentari che, come è possibile intuire dal nome, sono in grado di integrare diversi tipi di sostanze nutritive.

Non essendo veri e propri farmaci, gli integratori alimentari non necessitano di una ricetta medica per essere acquistati. Anche in questo caso, però, è importante prestare attenzione alle caratteristiche dei prodotti che compriamo, onde evitare spiacevoli sorprese. A tal proposito, in effetti, ad esempio, interesserà sapere che di recente è stato richiamato un lotto di un noto integratore alimentare. Ma di quale si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Integratore alimentare ritirato dalle farmacie: tutto quello che c’è da sapere

Diversi sono i prodotti ultimamente ritirati dagli scaffali, tra cui un noto integratore alimentare.  Ebbene, in base a quanto si evince dal Ministero della Salute sul proprio portale sugli Avvisi di sicurezza e ai Richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori, ad essere ultimamente oggetto di richiamo è l’integratore alimentare REUMILASE SD.

Quest’ultimo, interesserà sapere, si presenta come un integratore a base di glucosamina, condroitin solfato, acido glucuronico, collagene e vitamina E. In seguito ad appositi controlli il Ministero della Salute ha richiamato il prodotto in questione in quanto, come si evince dalla nota di richiamo: “Componente Acido D-Glucuronico sale sodico non presente nella lista Min della Sal delle sostanze ad effetto nutritivo e/o fisiologico.

Entrando nei dettagli ricordiamo che si tratta di un integratore alimentare commercializzato da Neopharmed Gentili, via S. Giuseppe Cottolengo n.15 a Milano. Il nome del produttore è Farmaceutici Procemsa S.p.A., con sede dello stabilimento in Via Vernea, 129, a Nichelino, in provincia di Torino

L’integratore oggetto di richiamo, ricordiamo, appartiene al lotto numero V10379 di REUMILASE SD, venduto in confezioni da 15 flaconi da 10 ml. La data di scadenza o termine minimo di conservazione, a sua volta, è fissato al 30 novembre 2023.

Nel richiamare l’integratore alimentare in questione, inoltre, lo stesso Ministero della Salute sottolinea che non vi è rischio per l’utilizzatore finale. Questo in quanto, è bene sottolineare, non si tratta di una sostanza nociva, solamente non in grado di apportare particolari benefici.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base