Legge 104, c’è chi ha diritto ad un bonus fino a 800 euro per la cura dei denti

Buone notizie per i titolari di Legge 104 che in determinati casi hanno diritto ad un bonus fino a 800 euro per la cura dei denti. Ecco come funziona.

Anche nel corso del 2022 i titolari di Legge 104 potranno beneficiare di tutta una serie di bonus e agevolazioni. Tra questi anche importanti sconti per cura dei denti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

bonus denti
Foto © AdobeStock

Lavoro, famiglia, tempo libero e chi più ne ha più ne metta. Sono davvero tante le cose da fare e che richiedono la nostra massima attenzione, oltre che tempo. Se tutto questo non bastasse, diversi sono anche i costi che hanno un peso non indifferente sulle nostre tasche e che

Proprio in tale ambito, pertanto, è bene ricordare che in determinati casi è possibile beneficiare di alcune agevolazioni. In particolare giungono buone notizie per i titolari di Legge 104 che possono beneficiare di un bonus fino a 800 euro per la cura dei denti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Legge 104, c’è chi ha diritto ad un bonus fino a 800 euro per la cura dei denti: cosa c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere assieme come anche nel corso del 2022 i titolari di Legge 104 potranno beneficiare di tutta una serie di bonus e agevolazioni comunali e regionali. Ebbene, sempre in tale ambito, inoltre, interesserà sapere che, in determinati casi, i titolari di Legge 104 hanno diritto ad importanti sconti anche per le cure odontoiatriche.

In particolare, come riportato su Informazione Oggi, hanno diritto a cure odontoiatriche scontate gli inabili al lavoro con il 100% di invalidità e con un ISEE inferiore a 10mila euro. Ma non solo, anche i portatori di handicap grave, legge 104, articolo 3, comma 3, sempre in presenza di un ISEE inferiore a 10 mila euro. Non hanno diritto a questo tipo di agevolazioni, invece, coloro che hanno una disabilità non grave.

Legge 104, c’è chi ha diritto a tariffe agevolate per le cure odontoiatriche

Entrando nei dettagli, sempre come riportato su Informazione Oggi, i titolari di Legge 104 hanno diritto a tariffe agevolate per diverse prestazioni. Tra queste si annoverano pulizia dentaria; visita odontoiatrica di controllo; ma anche estrazione di elemento dentario compromesso; prevenzione carie, protesi parziale in resina con ganci a filo oppure protesi totale in resina.

Al fine di garantire prezzi agevolati, l’Associazione nazionale dentisti italiani e l’Associazione odontoiatrici cattolici italiani hanno siglato un accordo con i ministeri del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali. Grazie a quest’ultimo sono previsti dei prezzi massimi scontati.

Ad esempio, nell’ambito della prevenzione carie, il costo massimo è pari a 25 euro al dente per la sigillatura dei solchi dei molari e premolari tramite l’applicazione di una particolare resina. Il costo è pari a massimo 60 euro a dente, invece, per l’estrazione di elemento dentario compromesso. Non sono previsti sconti, invece, per otturazioni, devitalizzazioni e terapie canalari.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base