Farmaco introvabile nelle farmacie, sarà un incubo per molte famiglie italiane: cosa sta succedendo

È partita una vera e propria caccia a questo farmaco che è diventato in alcuni posti quasi introvabile. Ecco di quale si tratta e cosa sta succedendo.

Brutte notizie per molte famiglie italiane che riscontrano delle serie difficoltà nel riuscire a trovare questo farmaco. Ma di quale si tratta e cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

farmaco
Foto © AdobeStock

Sono ormai oltre due anni che ci ritroviamo a dover fare i conti con il Covid e le ripercussioni che tale situazione porta con sé. Proprio in tale ambito non può passare inosservato l’incubo che stanno vivendo molte famiglie, che riscontrano delle serie difficoltà nel riuscire a rinvenire questo farmaco.

Vi è, infatti, un farmaco che nelle ultime settimane è diventato quasi introvabile. Se tutto questo non bastasse le scorte stanno anche per finire. Ma di quale si tratta e soprattutto cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Farmaco introvabile nelle farmacie, l’incubo di molte famiglie italiane: ecco di quale si tratta

Abbiamo già visto come sia importante stare attenti ad alcuni infiammatori, in quanto in questo caso il rischio infarto aumenta del 53%. Sempre a proposito di farmaci, inoltre, non è passata inosservata la situazione che si è venuta di recente a creare attorno ad un determinato farmaco, le cui scorte sembra stiano per esaurirsi. Ma di quale si tratta?

Ebbene, come riportato da Il Giornale, nel corso delle ultime settimane si è registrata una vera e propria caccia all’ibuprofene. L’antidolorifico in questione, infatti, è diventato quasi introvabile a Roma. Se tutto questo non bastasse, le scorte stanno per finire.

In particolare il Nurofen inizia a scarseggiare. Ma non solo, come sottolineato dal Tempo, sono ben 11 i medicinali a base di ibuprofene presenti nel nuovo “Elenco medicinali attualmente temporaneamente carenti” dell’Agenzia Italiana del Farmaco. Entrando nei dettagli si registra una carenza di Antalfebal, Buscofen, Cibalginafor, Fluibron, Fluifort, Froben, Ginenorm, Nurofenimmedia, Spididol e Spidifen.

Farmaco introvabile nelle farmacie, l’incubo di molte famiglie italiane: tutto quello che c’è da sapere

Una situazione che non passa di certa inosservata, con il presidente di Fedefarma Roma, Andrea Cicconetti, che ha spiegato come si tratti di “un problema di approvvigionamento proprio della materia prima nelle fabbriche delle case farmaceutiche”. Il tutto sottolineando che non vi è al momento alcuna emergenza. Questo anche perché è sufficiente chiedere informazioni in merito ad un farmacista per poter optare per una delle tante alternative.

Un problema, come spiegato da Emilio Croce, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Roma e provincia, che non dovrebbe spingersi oltre metà luglio. Al momento comunque, è bene sottolineare, la caccia a tale tipo di farmaco si svolge in particolar modo a Roma.

Non a caso il segretario nazionale di Federfarma, Roberto Tobia, ha spiegato all’Ansa come “al  momento non mi sento di dire che c’è un problema di carenza a livello nazionale, fermo restando che in particolari territori che ci possa essere questa difficoltà”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base