Gratta e vinci, è mistero sul nuovo milionario: la voce circola veloce in città

Tanta attesa per il nome del nuovo milionario. Un premio incredibile arrivato al Gratta vinci. Festa in città.

Una nuova vincita, una nuova magnifica esperienza per chi attraverso questo gioco prova a ricercare quella speranza troppo spesso strappata via dai giorni che inesorabili sembrano portare il tutto verso un’altra direzione, completamente priva del sogno, dell’ambizione, della possibilità di guardare da un’altra parte. Il gioco, in questo caso può davvero diventare l’ancora di salvezza.

superenalotto vincita
adobe

Quando si acquista quel magico biglietto evidentemente quello che conta è il brivido, quello che ci separa dalla scoperta dei numeri o dei simboli contenuti sotto la patina da grattare via. Secondo le testimonianze di quelli che sono i giocatori più esperti, più incalliti è quello il momento magico, è quella la fase in cui il vero giocatore realmente avverte il brivido. Pochi secondi, pochi attimi ed il tutto appare limpido, reale, il più delle volte, chiaramente per niente l’attesa porta a niente, questo è abbastanza evidente, ma il tutto, si sa fa parte in qualche modo del gioco.

Quello che è successo a Modugno, in provincia di Bari, ha dell’incredibile. Una vincita, una affermazione di quelle che cambiano la vita, di quelle che offrono la possibilità di una seconda volta in un certo senso. Ripartire senza per forza considerare tutto quello che c’è stato prima. Il sogno di riprendere la propria esistenza e condurla verso una dimensione molto più tranquilla e possibilmente piena di inutili tensioni e preoccupazioni circa la stabilità dell’intero percorso.

Gratta e vinci, è mistero sul nuovo milionario: il racconto del proprietario della ricevitoria vincente.

Il vincitore del biglietto in questione, da 2 milioni di euro, ha preferito per ora l’anonimato. Nessuno in paese sa bene di chi possa trattarsi. Le uniche informazioni disponibili circa l’evolversi, in qualche modo della vicenda le concede il titolare della ricevitoria che ha venduto quello che è già considerato da tutti come il biglietto dei sogni. La tabaccheria Ranieri, attività molto nota in città, infatti da quando si è sparsa la voce ha iniziato a ricevere sempre più clienti, evidentemente convinci che la fortuna ora risieda in quei luoghi.

“Da questa mattina – ha dichiarato il titolare della tabaccheria –  tantissimo movimento dopo che si è sparsa la notizia. Il vincitore si è presentato questa mattina per presentare la copia del biglietto vincente. Per noi è stata una grande gioia“.  Il 23, questo il numero fortunato che ha portato l’intera situazione tutta a favore del fortunato giocatore, sul quale chiaramente anche il titolare della stessa attività ha mantenuto massimo riserbo. Qualcosa che di certo non si vede tutti i giorni a Modugno, qualcosa che molti faticano a credere sia successa davvero.

Due milioni di euro, non di certo qualcosa che si vede ogni giorno. Ci troviamo dunque di fronte ad un vero e proprio evento, di quelli che si ricorderanno per sempre. La situazione oggi è molto delicata, questo è risaputo, c’è da scommettere quindi che eventi del genere non possano fare altro che portare in qualche modo ottimismo tra la popolazione. Arricchirsi, dare un calcio al proprio passato in pochi secondi. 2 milioni di euro, un bell’inizio per una vita tutta nuova insomma.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base