Superbonus 110%, stop del governo a fondi per una nuova proroga: cosa sta succedendo

Arriva lo stop del governo per stanziare nuove risorse per consentire una nuova proroga del Superbonus 110%. Ecco cosa sta succedendo.

Importanti novità giungono dal fronte del Superbonus 110% con il governo che sarebbe intenzionato a non stanziare ulteriori risorse per prorogare tale misura. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

stop superbonus 110
Foto © AdobeStock

Inutile negarlo, ognuno di noi vuole rendere la propria casa la più accogliente possibile. L’abitazione, d’altronde, si rivela essere il nostro punto di riferimento e porto sicuro in cui potersi rifugiare  Non sempre però, complice anche la crisi economica in atto, si ha il denaro necessario per sostenere i vari costi.

Proprio per questo motivo non stupisce che siano in molti ad aver accolto positivamente l’introduzione del Superbonus 110%. A proposito di quest’ultimo, però, bisogna sapere che giungono importanti novità da parte del governo che sarebbe intenzionato a non stanziare ulteriori risorse per prorogare tale misura. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Superbonus 110%, stop del governo a fondi per una nuova proroga: tutto quello che c’è da sapere

Soffermandosi sul Superbonus 110% e altri bonus edilizi abbiamo già visto che vi sono diverse banche che hanno deciso, ameno per il momento, di bloccare le cessioni di credito. Se tutto questo non bastasse, sempre in tale ambito interesserà sapere che giungono importanti novità da parte del governo.

Quest’ultimo, infatti, sarebbe intenzionato a non stanziare ulteriori risorse per prorogare tale misura. Ma cosa sta succedendo e soprattutto cosa c’è da aspettarsi? Ebbene, come riportato anche da Milano Finanza, nel corso di una riunione fra il governo e i rappresentati dei partiti di maggioranza sarebbe emersa la volontà di non stanziare ulteriori risorse per prorogare il Superbonus 110%.

Si ragiona, invece, sulla possibilità di poter allargare il meccanismo delle cessioni dei crediti generati dai bonus fiscali anche a soggetti diversi dalle banche. In particolare si parla di piccole e medie imprese e partite Iva. Escluse, invece, le persone fisiche. Uno sblocco, quello della cessione dei crediti, che consentirebbe a molte imprese del settore di poter cedere i propri bonus ed evitare così il fallimento.

Superbonus 110%, stop del governo a fondi per una nuova proroga: le dichiarazioni di Luca Sut

Sull’argomento è intervenuto Luca Sut, vicepresidente del gruppo M5S alla Camera, che  sull’esame del Dl aiuti in corso nelle commissioni Bilancio e Finanze riunite, ha dichiarato:

“Durante il confronto tra il Governo e le forze di maggioranza sul Superbonus 110% abbiamo sottolineato la necessità di una maggiore consapevolezza della grave crisi in cui le manovre correttive frettolose del Governo sulla cessione dei crediti fiscali hanno gettato imprese e famiglie”.

Ha quindi proseguito, sempre come riportato su Milano Finanza: “Restiamo in attesa della riformulazione dei nostri emendamenti, finalizzati a sbloccare i crediti incagliati nei cassetti fiscali e a farne ripartire la circolazione, ma non si può correre il rischio di mettere in campo un provvedimento che non risolva definitivamente il problema”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base