Caro bollette, occhio a queste apparecchiature: consumano anche se non le usate

Al fine di contrastare il caro bollette è opportuno prestare attenzione a queste apparecchiature che consumano anche se non utilizzate. Ecco la verità che non ti aspetti.

Occhio a queste apparecchiature che abbiamo in casa e che finiscono per pesare sulle nostre bollette e quindi sulle nostre tasche anche se non utilizzate. Ma di quali si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

apparecchiature bollette
Foto © AdobeStock

Continua a destare preoccupazione l’aumento generale dei prezzi che pesa inevitabilmente sulle nostre tasche, riducendo il nostro potere d’acquisto. Diversi, d’altronde, sono i costi da dover sostenere, tra cui quelli per le bollette di luce e gas. A tal proposito abbiamo già visto che vi è un trucco grazie al quale poter risparmiare un bel po’ di soldi e contrastare il caro bollette.

Sempre in tale ambito, inoltre, interesserà sapere che per contrastare il caro bollette può rivelarsi opportuno prestare attenzione a queste apparecchiature che consumano anche se non utilizzate. Ma di quali si tratta e soprattutto come comportarsi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Caro bollette, occhio a queste apparecchiature: consumano anche se non utilizzate, cosa c’è da sapere

Come già detto, al fine di contrastare il caro bollette può rivelarsi opportuno prestare attenzione a queste apparecchiature che consumano anche se non utilizzate. A differenza di quanto si possa pensare, infatti, vi sono molti dispositivi presenti nelle nostre abitazioni che finiscono per pesare sulla bolletta anche quando non li utilizziamo.

Ne sono un chiaro esempio freezer o frigoriferi che sono continuamente collegati alla rete elettrica, consumando pertanto anche se non vengono utilizzati. Ma non solo, tra gli altri apparecchi che consumano anche se non utilizzati si annoverano la televisione in modalità stand by e il caricatore per il cellulare.

La prima, dovete sapere, pesa in un anno circa tre euro in bolletta. Per quanto riguarda il caricatore per cellulare che quasi tutti lasciano attaccato alla presa della corrente anche quando non serve, invece, costa circa 1,20 euro al’anno. Ma non solo, tra gli apparecchi che consumano anche se non utilizzati si annoverano anche il forno a microonde in modalità stand by, così come il nostro pc o la consolle per i videogiochi.

Caro bollette, occhio a queste apparecchiature: consumano anche se non utilizzate, come comportarsi

Come è facile notare, quindi, sono tanti e diversi i dispositivi presente nelle nostre abitazioni che anche se non utilizzati consumano un bel po’ di energia, finendo così per pesare sulle nostre bollette e quindi sulle nostre tasche.

Proprio al fine di evitare questo spiacevole inconveniente, quindi, si suggerisce di staccare sempre la spina dei dispositivi che non utilizziamo. Un piccolo e semplice accorgimento che aiuta a limitare i consumi e quindi ad avere qualche euro in più in tasca.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base