Aerei, controllate i biglietti: estate da incubo, cosa sta succedendo

Occhio ai biglietti aerei, si prospetta un’estate da incubo per chi desidera viaggiare. Ecco cosa c’è da aspettarsi.

Brutte notizie in arrivo per chi desidera viaggiare quest’estate in aereo in quanto il disservizio è dietro l’angolo. Ma cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

aereo biglietti
Foto © AdobeStock

Sono sempre di più, purtroppo, le persone che, a causa del Covid e del concomitante e preoccupante aumento generale dei prezzi, riscontrano delle serie difficoltà nel riuscire ad arrivare alla fine del mese. Da qui la decisione di sempre più persone di prestare maggior attenzione al mondo risparmio.

Diverse, d’altronde, sono le voci che hanno registrato un aumento dei prezzi non indifferente, come ad esempio i voli aerei. Proprio soffermandosi su quest’ultimi giungono brutte notizie per chi desidera viaggiare quest’estate in aereo in quanto il disservizio è dietro l’angolo. Ma cosa sta succedendo? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Aerei, occhio ai biglietti: estate da incubo, ecco cosa sta succedendo

Si prospetta un’estate da incubo per chi desidera viaggiare in aereo. A partire dagli scioperi, passando per i pochi voli, l’inconveniente sembra, purtroppo, essere sempre dietro l’angolo.

Come sottolineato da il Giornale, diverse sono le disdette registrate ultimamente, molte delle quali obbligatorie. Ma non solo, in molti sono stati costretti a spendere molto di più per i biglietti o, ancora peggio, a rinunciare ad andare in vacanza.

Basti pensare che già solo   Milano-Malpensa sono stati cancellati moltissimi voli. Questo in quanto piloti e assistenti di volo hanno deciso di scioperare contro condizioni di lavoro definite indecenti.

Aerei, occhio allo sciopero degli addetti ai lavori

Le compagnie non possono più continuare ad ignorare le nostre richieste”, ha dichiarato a La Nazione Uiltrasporti. Come denunciato dal Codacons sono troppo pochi i voli messi a disposizione da diverse compagnie. Si teme pertanto che i prezzi dei biglietti possano salire alle stelle.

Negli ultimi giorni le compagnie aeree europee hanno cancellato circa 41mila voli per il periodo estivo, tagliando 6,5 milioni di biglietti”, ha infatti reso noto sempre il Codacons, così come riportato da il Giornale.

Diversi i motivi alla base di questa situazione, come ad esempio la riduzione del personale. Una vicenda che non passa di certo inosservata e che rischia di rendere l’estate per chi desidera viaggiare in aereo un vero e proprio incubo.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base