Scarpiera Ikea, boom di vendite: il motivo è quanto costa

Il colosso svedese propone una soluzione decisamente low-cost. Una scarpiera alternativa, a un costo praticamente irrisorio. Ma con un limite.

 

L’incubo delle scarpe risolto con il sacrificio di appena qualche centimetro. Il sogno di chiunque e, in effetti, da tempo vengono realizzate delle scarpiere apposite, larghe davvero pochissimi centimetri.

Scarpiera Ikea 3 euro
Foto © AdobeStock

Qualcuno adotta ancora i vecchi sistemi, ossia posizionare le proprie scarpe fuori dalla porta di casa oppure sul balcone, specie dopo una lunga giornata di lavoro. A volte, tale espediente viene adottato anche in caso di scarpiera presente in casa, figurarsi quando questa nemmeno c’è. Certo, si tratta di una soluzione estremamente limitata. Innanzitutto perché di paia di scarpe, in casa, è praticamente impossibile averne solo due o tre. Specialmente quando si vive in un nucleo familiare numeroso. Alla fine, quindi, l’acquisto di una scarpiera o la realizzazione di un vano ad hoc nel proprio armadio diventa fondamentale. Un po’ per veder sparire da davanti agli occhi la montagna di scatole di scarpe, e un po’ per creare un po’ di ordine anche nella scelta del paio che si andrà a indossare.

La spesa non è eccessiva. Basti pensare che anche le migliori scarpiere possono essere acquistare per cifre inferiori ai 100 euro. Inoltre, il fatto di dovere il più delle volte procedere a un montaggio autonomo, contribuisce a ridurre in qualche modo il costo. Figurarsi cosa potrebbe accadere se vi proponessero una scarpiera ad appena 3 euro, facile da montare e posizionabile praticamente ovunque in casa. Roba d’altri tempi, con un occhio strizzato a quelle vecchie telepromozioni che vedevano colonnine per le nostre scarpe piazzabili in qualsiasi posizione, persino dietro le porte. Il colosso dell’arredo fai-da-te, Ikea, sembra aver deciso di prendere questa direzione.

Ikea, ecco la scarpiera a 3 euro: perché costa così poco

Di scarpiere ce ne sono veramente per tutti i gusti e a tutti i prezzi. Non per forza, però, una spesa minore è indice di minor qualità. Ikea (non nuova a queste iniziative) dispone di un ampio catalogo in questo senso e, fra queste, figura la Ikea Grejig, che spicca non tanto per design o cose simili, quanto per il prezzo. Appena 3 euro appunto. E attenzione, perché la cifra irrisoria non deve trarre in inganno: si tratta di un prodotto valido, posizionabile anche all’interno di un armadio di discreta capienza, persino all’ingresso di casa, così da evitare sia di mettere le scarpe fuori la porta che di togliersele a tutti i costi per arrivare a posizionarle nella scarpiera. Certo, a guardarla bene non si tratta di un vano per le scarpe come ce lo immaginiamo.

Più che altro, la Grejig è una sorta di cavalletto, con due o tre ripiani, che lascerebbe le scarpe in bella vista. Per questo il suggerimento è di posizionarla in un punto della casa non troppo vicino ai principali luoghi di convivialità, come la cucina o il soggiorno, ma anche l’ingresso stesso. Poi certo, ognuno è libero di agire come meglio crede. Per chi cercasse una scarpiera più tradizionale, occhio alla Trones: disponibile nera o bianca, ogni pezzo è composto da due vani impilati uno sopra all’altro. Appena 18 centimetri di profondità e un prezzo più che abbordabile, ossia 19 euro. Anche quelle più grandi sono interessanti: fra 25 e 39 euro possono essere comprati mobiletti porta-scarpe da due o tre scomparti. E persino a doppio vano. La scelta è ampia.