Imu, importanti novità in vista: la data da segnare sul calendario

Importanti novità in vista per quanto riguarda l’Imu. Ecco cosa sta succedendo e la data da segnare sul calendario.

Occhio al calendario. Tutti coloro che pagano l’Imu, infatti, devono prestare attenzione ad alcune importanti novità. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Imu calendario
Foto © AdobeStock

Casa dolce casa, il posto sicuro dove potersi rifugiare e staccare finalmente la spina dai vari impegni della vita quotidiana. Punto di riferimento per ognuno di noi, la propria abitazione è il luogo ideale in cui poter essere finalmente se stessi, lontani da occhi indiscreti.

Allo stesso tempo non si può negare come la propria casa porti con sé dei costi che finiscono per pesare sulle nostre tasche. Lo sanno bene coloro che ogni anno si ritrovano a dover pagare l’Imu. Ebbene, proprio quest’ultimi devono prestare attenzione a delle importanti novità. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Imu, importanti novità in vista: tutto quello che c’è da sapere

Come noto il termine per il versamento dell’acconto Imu è fissato al prossimo 16 giugno. A tal proposito abbiamo già visto che alcuni avranno tempo fino al prossimo 16 settembre 2022 per pagare tale imposta. Sempre a proposito dell’Imposta Municipale Propria si invita a prestare attenzione a delle importanti novità. Ma cosa sta succedendo?

A tal proposito bisogna innanzitutto ricordare che la scadenza ordinaria della Dichiarazione Imu 2022, con riferimento all’anno di imposta 2021, è fissata al prossimo 30 giugno. Ovviamente, non tutti dovranno presentare tale dichiarazione. Quest’ultima, infatti, ricordiamo, è necessaria solo in determinati casi.

Tra questi si annoverano la riduzione o l’esenzione Imu. Ma non solo, anche nel caso in cui il Comune non sia in possesso di tutte le informazioni necessarie per verificare il corretto adempimento tributario del soggetto interessato. In base alle ultime informazioni riguardanti proprio l’Imposta Municipale Propria, però, interesserà sapere che stando a quanto previsto da una bozza del dl Semplificazioni, si assisterà ad uno slittamento di tali tempistiche.

Il Governo, infatti, dovrebbe prorogare, attraverso il decreto Semplificazioni, il termine ultimo per presentare tale dichiarazione al prossimo 30 settembre o al prossimo 31 dicembre. Al momento, è bene ricordare, non sono ancora giunte conferme in merito.

Non è dato quindi sapere ancora con certezza quando il governo provvederà effettivamente a prorogare il termine ultimo per presentare la dichiarazione Imu. Non resta quindi che attendere le prossime comunicazioni ufficiali in merito.