Acconto Imu 2022, buone notizie: arriva la proroga fino al 16 settembre, ma non per tutti

Buone notizie in arrivo per molti cittadini che potranno beneficiare della proroga fino al 16 settembre per il pagamento dell’acconto Imu 2022. Ecco chi ne ha diritto.

Manca ormai poco al prossimo 16 giugno, termine ultimo per effettuare il pagamento dell’acconto Imu 2022. In molti, ma non tutti, avranno tempo fino al prossimo 16 settembre 2022. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Imu acconto proroga
Foto © AdobeStock

Casa dolce casa, il posto sicuro dove potersi rifugiare e staccare così finalmente la spina dai vari impegni della, frenetica, vita quotidiana. In grado di rispecchiare il nostro stile e il nostro modo di essere, però, allo stesso tempo non si può fare a meno di pensare a quanti costi porti con sé la propria abitazione. Non parliamo solo dei prodotti per la pulizia della casa oppure per renderla più bella e accogliente, ma anche di bollette e imposte.

Tra queste si annovera l’Imu che si presenta come un’imposta a livello comunale che deve essere pagata da tutti coloro che possiedono un immobile. Sempre soffermandosi sull’Imu, ricordiamo, che manca ormai poco al prossimo 16 giugno, termine ultimo per effettuare il pagamento dell’acconto Imu 2022. In molti, ma non tutti, però, potranno beneficiare di una proroga fino al prossimo 16 settembre 2022. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Acconto Imu 2022, arriva la proroga fino al 16 settembre, ma non per tutti: tutto quello che c’è da sapere

In attesa di vedere se molti proprietari di immobili dovranno fare i conti con una vera e propria stangata per quanto riguarda l’Imu, ricordiamo che manca ormai poco al prossimo 16 giugno, termine ultimo per effettuare il pagamento dell’acconto Imu 2022. Il saldo, ricordiamo, dovrà essere poi pagato entro il 16 dicembre 2022.

Soffermandoci sull’acconto IMU 2022, da versare a giugno, il relativo importo è pari al 50% del tributo così come complessivamente calcolato prendendo come riferimento le aliquote deliberate dal Comune per il 2021. L’Imposta Municipale Unica, infatti, è di competenza comunale e per questo motivo ogni Comune può mettere in atto delle proprie disposizioni.

Proprio in tale ambito giungono buone notizie per gli abitanti del comune di Meldola, in provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna. In base a quanto si evince dal sito del Comune di Meldola, infatti:

Si informa che con deliberazione n. 48 del 03/05/2022 la Giunta Comunale ha deliberato di proporre al Consiglio Comunale di disporre la non applicazione di sanzioni ed interessi nel caso di versamento dell’acconto IMU 2022 entro il 16 settembre 2022. La disposizione non si applica alla quota Stato per gli immobili appartenenti al gruppo catastale D“.

Questo pertanto vuol dire che gli abitanti del Comune poc’anzi citato potranno beneficiare di una proroga fino al 16 settembre per poter effettuare il pagamento dell’Imu. Una decisione indubbiamente importante che permetterà a molti di tirare un sospiro di sollievo, soprattutto in un periodo particolarmente difficile come quello attuale, segnato da una grave crisi economica.