Supermercato, come riescono a farci spendere di più: chi controlla gli scontrini l’ha già capito

Occhio allo scontrino quando fate la spesa al supermercato in quanto grazie a questo trucco riescono a farci spendere di più.

Quando fate la spesa al supermercato vi capita spesso di spendere più del previsto? Molto probabilmente questo avviene per via di un trucco studiato ad hoc. Entriamo quindi nei dettagli per vedere di quale si tratta e tutto quello che c’è da sapere in merito.

scontrino spesa trucco
Foto © AdobeStock

A partire dal Covid fino ad arrivare all’aumento generale dei prezzi, con rincari fino al 43%, sono davvero tanti, purtroppo, i fattori che portano sempre più persone a dover fare i conti con una difficile gestione del budget famigliare. Non stupisce che si registri una maggior attenzione agli acquisti, in modo tale da poter risparmiare e avere qualche euro in più a propria disposizione.

Tra le voci che pesano maggiormente sul proprio bilancio si annovera senz’ombra di dubbio la spesa settimanale. Proprio quando si va a fare la spesa al supermercato, però, può capitare spesso di spendere più del previsto. Ebbene, questo molto probabilmente avviene per via di un trucco studiato ad hoc. Ma di quale si tratta? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Supermercato, in questo modo riescono a farci spendere di più: tutto quello che c’è da sapere

Spesso non ci facciamo caso, eppure è sempre bene ricordare che i supermercati utilizzano alcuni trucchetti per invogliare i propri clienti ad acquistare prodotti di cui in realtà non hanno bisogno. Una situazione, quest’ultima, che porta inevitabilmente a spendere più del previsto.

Tra le tecniche di marketing più utilizzate e in grado di farci spendere di più si annoverano senz’ombra di dubbio le offerte 3×2. Proprio quest’ultime, in effetti, ci portano spesso a spendere molto più del previsto. Il motivo è facile da intuire. Grazie a questo tipo di promozione, infatti, il cliente è tentato a comprare più del necessario.

Ne consegue che una volta giunti alla cassa si ritrova a pagare molto di più. Se tutto questo non bastasse, nel caso in cui si acquistino prodotti che hanno una durata di conservazione particolarmente breve, ecco che ci si ritrova a dover fare i conti oltre il danno la beffa.

In questo caso, infatti, se non si riesce a consumarli in tempo, ecco che molte volte si finisce per buttarli. Una situazione indubbiamente poco piacevole, a cui è bene prestare attenzione.

Prima di riempire il carrello, infatti, sarebbe opportuno valutare bene cosa si acquista e se davvero necessario per le esigenze della propria famiglia. Ma non solo, se non impatta pesantemente sulle nostre tasche. Solo in questo modo, in effetti, è possibile fare una spesa intelligente, senza spendere cifre da capogiro.