Reddito di cittadinanza, il trucco per averlo anche con Isee alto: la verità che non ti aspetti

Occhio al reddito di cittadinanza! Grazie a questo trucco, infatti, c’è chi riesce ad ottenere tale sussidio anche con un Isee alto.

Misura introdotta al fine di garantire un sostegno alle persone alle prese con una difficile situazione economica, bisogna sapere che in molti, grazie a questo escamotage, riescano ad ottenere il reddito di cittadinanza anche con un Isee alto. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

reddito di cittadinanza isee alto
Foto © AdobeStock

 

A partire dal Covid fino ad arrivare al preoccupante aumento generale dei prezzi, sono tanti purtroppo i fattori che continuano ad incidere negativamente sulle nostre vite, sia dal punto di vista sociale che economico. Riuscire a sostenere le varie le spese risulta per molti sempre più difficile. Proprio in tale contesto, pertanto, non stupisce che siano in molti a volgere un occhio di riguardo al reddito di cittadinanza.

Per poter ottenere quest’ultimo, come noto, bisogna essere in possesso di determinati requisiti come ad esempio un Isee basso. A tal proposito, pertanto, interesserà sapere che c’è comunque chi riesce ad ottenere tale sussidio anche con un Isee alto. Ma come è possibile? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Reddito di cittadinanza, il trucco per averlo anche con Isee alto: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere assieme come sia importante prestare attenzione al reddito di cittadinanza in quanto in molti grazie a questo escamotage potrebbero beneficiare di tale sussidio per tutta la vita. Sempre a proposito di trucchi utilizzati per ottenere tale sussidio, bisogna sapere che in molti riescono ad ottenerlo anche in presenza di un Isee alto. Ma come è possibile?

Ebbene, a tal fine in molti decidono di utilizzare degli escamotage grazie ai quale abbassare il valore dell’Isee e riuscire di conseguenza ad ottenere proprio il reddito di cittadinanza. Tra i trucchetti più famosi si annovera la finta separazione con tanto di cambio residenza. L’Isee, ricordiamo, viene calcolato prendendo in considerazione i redditi di tutti i componenti del nucleo famigliare che abitano nella stessa abitazione.

Proprio per questo motivo tra i modi più utilizzati per abbassare l’Isee si annovera proprio il cambio di residenza di uno dei due coniugi, in modo tale da avere due dichiarazioni separate e ovviamente di importo più basso rispetto a quello che sarebbe stato ottenuto se la coppia fosse risultata ancora sposata.

Reddito di cittadinanza, il trucco per averlo anche con Isee alto: occhio alla giacenza media

Un altro trucco molto utilizzato è quello di ridurre in modo artificioso la giacenza media del proprio conto corrente. A tal fine in molti decidono di emettere un assegno circolare in modo che i soldi vengano parcheggiati in banca.

L’importo, infatti, viene addebitato sul conto, con i soldi che risultano uscire dal bilancio famigliare, contribuendo in questo modo ad abbassare il valore Isee. A questo punto non bisogna fare altro che custodire gelosamente il proprio titolo per poi reclamarlo entro tre anni.

A partire dalla finta separazione con cambio di residenza fino ad arrivare all’utilizzo di un assegno circolare per poter abbassare la giacenza media, sono diversi i trucchetti utilizzati da molti al fine di abbassare il valore Isee e riuscire in questo modo ad ottenere proprio il reddito di cittadinanza.