Lavorare in teatro, opportunità unica: il sogno può diventare realtà

Il musical Matrioska chiama a raccolta aspiranti attori, cantanti e ballerini. Una prova di teatro che richiederà abilità poliedriche. Cosa c’è da sapere.

Non è mai troppo tardi per intraprendere la strada dell’arte, in tutte le sue forme. Il teatro è certamente una di queste. Forse quella più di tutte realmente in grado di creare un feedback diretto con il pubblico.

Lavoro teatro
Foto da Pixabay

Antico e dotato di un fascino immutato, il teatro continua a esercitare un’attrattiva quasi unica nei giovani artisti, per la sua peculiarità di saper fondere varie forme della vocazione artistica. Non per forza si punta ad arrivare all’Opera. C’è che si “accontenta” di mettere in scena delle rappresentazioni senza scenografie fastose ma altrettanto di qualità, utili sia per divertirsi che per mettere in pratica la propria passione. Certo è che, se dovesse capitare di vedere aprirsi le porte di un grande teatro, perché farsi scappare l’occasione? Ebbene, se ci fosse qualche attore desideroso di mettersi in gioco in un contesto d’eccezione, sappia che le opportunità ci sono e anche di alta qualità.

Attori e attrici, cantanti e ballerini, sia per i ruoli di protagonista che secondari: come riferisce ticonsiglio.com, il casting per il musical Matrioska. Una donna sotto vuoto è aperto a chiunque volesse mettere la propria arte al servizio di uno spettacolo diretto da Dario Matrone e prodotto da Far Musical, di Emanuele Revalente. Un’occasione decisamente da non perdere, sia per la spinta necessaria alla cultura dopo lo stop del Covid, che per il numero di caselle da riempire. Considerando la probabile ampia affluenza, la celerità diventa essenziale. Anche perché la scadenza non è chissà quando: entro il 4 giugno 2022 le richieste dovranno essere arrivate a destinazione, visto che il casting verrà chiuso.

Teatro, la Matrioska chiama: quali sono le figure ricercate

I performer prescelti si esibiranno a Roma, presso la Danzarmonia Academy di via S. Silverio 39. Sarà in questa sede che si svolgeranno i provini a partire dal 5 giugno 2022: la convocazione è per le ore 9, con possibilità che le audizioni si prolunghino fino alle 18. Canzoni di Mina, testo della pièce inedito, le prove dello spettacolo si svolgeranno nel mese di dicembre, mentre le date della performance occuperanno il periodo fra dicembre 2022 e marzo 2023 (con possibile estensione per la successiva stagione teatrale). Gli interpreti ricercati sono sia maschili che femminili, per i vari ruoli che andranno a comporre il cast della rappresentazione. In tutto 6, per l’interpretazione di quattro personaggi femminili e due maschili.

Gli interessati, dovranno inviare la propria candidatura alla mail matrioskailmusical@gmail.com. Obbligatorio, assieme alla proposta, l’invio di un curriculum vitae e di due foto a colori (una intera e l’altra in primo piano). Attenzione, perché tutti i candidati dovranno dar prova della loro poliedricità: sono previste prove di canto (canzone pop anni Sessanta a piacere) con spartito e base musicale da fornire, di recitazione (monologo drammatico e uno brillante per un determinato ruolo) e di danza (improvvisazione su una coreografia di danza moderna). Il teatro è un sogno comune ma di sicuro non regala nulla. La strada è lunga e difficile ma, mai come oggi, c’è bisogno di coltivare le proprie aspirazioni.