Obesità, una strage silenziosa: tasse sugli alimenti che ingrassano

Obesità, attenzione, 1,2 milioni di decesso l’anno in Europa: in arrivo tasse sulle bevande zuccherate? Ecco cosa c’è da aspettarsi.

Non passano inosservati i dati del rapporto europeo sull’obesità del 2022 dell’Oms, con l’ipotesi di una tassa sulle bevande zuccherate che si fa sempre più concreta. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

obesità tasse
Foto © AdobeStock

L’alimentazione ha un ruolo particolarmente importante, in quanto si rivela essere un valido alleato del nostro benessere sia fisico che psichico. Proprio in tale ambito abbiamo visto già visto qualche tempo fa che ci sono degli alimenti che aiutano ad allontanare la tristezza. Ma non solo, è sempre bene prestare molta attenzione a ciò che mangiamo, in quanto vi sono alcuni cibi che possono mettere a rischio la nostra salute.

Se tutto questo non bastasse, i dati del rapporto europeo sull’obesità del 2022 firmato dall’Oms evidenziano come i tassi di sovrappeso hanno registrato in Europa un notevole aumento. Una situazione che non può passare di certo inosservata, tanto che l’ipotesi di una tassa sulle bevande zuccherate si fa sempre più concreta. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Obesità, in arrivo tasse su bevande zuccherate? Ecco tutto quello che c’è da sapere

In base a quanto si evince dal rapporto europeo sull’obesità del 2022 dell’Oms, si registra un aumento non indifferente dei tassi di sovrappeso. Entrando nei dettagli, proprio in Europa il 59% degli adulti e quasi 1 bambino su 3 sono in sovrappeso oppure obesi. Il Vecchio continente, quindi, si colloca al secondo posto nel mondo, dietro gli Stati Uniti, di questa classifica.

Una situazione che non può passare di certo inosservata, soprattutto considerando che l’obesità si rivela essere una delle principali cause di morte e disabilità. Secondo le ultime stime, purtroppo, si registrano circa 1,2 milioni di morti all’anno, con l’obesità che aumenta il rischio di molte malattie non trasmissibili.

Proprio in tale contesto, il rapporto in questione, sottolinea come sia necessario attuare interventi ad hoc, volti proprio ad affrontare i problemi del sovrappeso e dell’obesità. Tra questi si annovera la possibile attuazione di interventi di natura fiscale, come la tassazione delle bevande zuccherate oppure sussidi per cibi sani. Ma non solo, si fa sempre più largo l’ipotesi di restrizioni alla commercializzazione di alimenti malsani per i più piccoli.