Auto, 3 gesti comuni ma attenzione: oggi ti costano 435 euro

Attenzione quando guidate, in quanto si rischia una multa fino a 435 euro per questi tre gesti comuni. Ecco di quali si tratta.

Vi sono alcuni errori comuni a cui bisogna prestare attenzione onde evitare di incorrere in sanzioni particolarmente salate. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

auto multa
Foto © AdobeStock

A partire dall’alimentazione, passando per le bollette delle utenze domestiche, fino ad arrivare ai biglietti per il treno o l’aereo, sono molti e diversi i costi che pesano sulle nostre tasche. Se tutto questo non bastasse può capitare di ritrovarsi a dover fare i conti anche con delle spese non programmate, come ad esempio quelle per le tanto temute multe.

Onde evitare di incorrere in situazioni particolarmente spiacevoli, pertanto, si invita sempre a prestare attenzione al Codice della Strada tutte le volte in cui ci si mette alla guida. Questo in quanto vi sono alcuni gesti comuni per cui si rischia di dover pagare multe fino a 435 euro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Auto, multa fino a 435 euro per questi tre gesti comuni: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già visto come sia importante prestare attenzione al nuovo obbligo scattato in data 15 aprile 2022, onde evitare di dover pagare sanzioni particolarmente salate. Sempre in tale ambito, inoltre, si invita sempre a prestare attenzione al Codice della Strada tutte le volte in cui ci si mette alla guida. Questo in quanto vi sono alcuni comportamenti comuni per cui si rischia di dover pagare multe fino a 435 euro. Ma di quali si tratta?

Ebbene, innanzitutto è bene sapere che in base a quanto previsto da una norma del Codice della Strada, è vietato, sia a chi guida che ai passeggeri “determinare sporgenze dalla sagoma trasversale del veicolo“, Questo, in pratica, vuol dire che non è possibile ad esempio sporgere il gomito o la testa fuori dal finestrino. In quest’ultimo caso, infatti, si rischia una multa di 338 euro.

Ma non solo, tra i comportamenti comuni che facciamo alla guida che possono comportare pesanti sanzioni si annovera anche la musica ad alto volume. Questo, come è facile intuire, impedisce a chi guida di riuscire a percepire eventuali segnalazioni acustiche. Per questo motivo se beccati con la musica ad alto volume si rischia di dover pagare una multa dai 41 ai 168 euro.

Auto, multa fino a 435 euro: occhio all’aria condizionata

Per finire, occhio all’aria condizionata. In base a quanto previsto dall’apposita norma del 2007, comma 7 bis dell’articolo 157, infatti, è vietato tenere il condizionatore accesso mentre l’auto è in sosta. Entrando nei dettagli, in questo caso, è possibile incorrere in una multa da 41 euro fino a 435 euro nel caso in cui si tenga il proprio veicolo in moto solamente per tenere acceso il condizionatore.

A tal proposito, comunque, è bene sapere che non sempre si rischia di dover pagare la multa. Se il mezzo è in sosta per permettere, ad esempio, ad altre persone di salire a bordo oppure per altre azioni di questo genere, purché di breve durata, allora non si deve pagare alcuna multa.

In ogni caso il consiglio è sempre quello di stare attenti a come ci comportiamo in macchina, onde evitare di dover pagare delle sanzioni salate che finiscono, inevitabilmente, per pesare sulle nostre tasche.