Bonus da 300 euro senza limiti Isee per chi presenterà questa domanda dopo il 31 maggio

Attenzione, in arrivo bonus da 300 euro senza limiti Isee per chi presenterà questa domanda dopo il 31 maggio. Ecco chi ne ha diritto.

Buone notizie in arrivo per molte famiglie che dopo il 31 maggio potranno presentare richiesta per ottenere un bonus da 300 euro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

bonus-300-euro
Foto © AdobeStock

Riuscire a far fronte alle varie spese risulta per molti sempre più difficile. A partire dal Covid fino ad arrivare all’aumento generale dei prezzi, purtroppo, sono tanti i fattori che pesano sulle nostre tasche. Se tutto questo non bastasse le spese sembrano non finire mai, tanto da portare in molti a dover volgere un occhio di riguardo al mondo del risparmio.

Proprio in tale, pertanto, interesserà sapere che giungono buone notizie per molte famiglie che dopo il 31 maggio potranno presentare richiesta per ottenere un bonus da 300 euro. Ma in cosa consiste e soprattutto chi ne ha diritto? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Bonus da 300 euro senza limiti Isee per chi presenterà questa domanda dopo il 31 maggio: cosa c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere che giungono buone notizie per molti che potranno beneficiare nel corso del 2022 di alcune agevolazioni a prescindere dal proprio Isee. Sempre in tale ambito, pertanto, interesserà sapere che dopo il 31 maggio sarà possibile presentare richiesta per ottenere un bonus da 300 euro. Ma di quale si tratta?

Ebbene, Infratel, ovvero la società gestita dal Ministero per lo Sviluppo Economico, ha di recente annunciato l’arrivo di diverse agevolazioni a favore delle famiglie che desiderano dotare la propria abitazione di una connessione internet ultra veloce. In particolare in molti potranno beneficiare di un bonus da 300 euro, a prescindere dal proprio Isee.

Unico requisito richiesto, infatti, è che si attivino servizi di connessione internet ad almeno 30mbps. A tal fine verrà attivato un apposito servizio sul sito di Infratel Italia, da cui è possibile evincere che è stato dato il via ad una “consultazione pubblica riguardante la seconda fase del “Piano voucher per l’incentivazione della domanda di connettività in banda ultra larga delle famiglie”“.

Una volta conclusa la “consultazione pubblica, il piano di intervento in esame sarà notificato alla Commissione europea ai sensi dell’articolo 108, paragrafo 3 del TFUE per poi essere disciplinato da un apposito decreto del Ministro dello Sviluppo Economico.

Sempre dal sito di Infratel, quindi, si evince che “I soggetti interessati potranno inviare commenti e osservazioni sui quesiti inseriti nel Piano, entro il 31 maggio 2022, all’indirizzo e-mail voucher@infratelitalia.it“.

Al momento, infatti, tale misura non è ancora disponibile. Bisogna quindi attendere la fine della consultazione pubblica per poi sapere cosa fare, dopo il 31 maggio 2022, per poter beneficiare di questo importante aiuto.