Banconote, è la 5000 lire speciale: trovarla potrebbe farvi diventare ricchi

Banconote che valgono tesori e banconote che spesso nemmeno potremmo mai accostare, per nostra convinzione al concetto di prezioso.

Quante banconote abbiamo toccato con mano tra quelle che oggi valgono una vera fortuna? Probabilmente tante, davvero tante. Il bello però è che non abbiamo mai avuto idea del valore di queste e di conseguenza non ci siamo mai posti il relativo problema. Situazioni comuni insomma. Situazioni che potrebbero però sfociare in qualcosa di ben diverso. Esemplari tralasciati, per niente considerati che di colpo diventano qualcos’altro.

Banconote collezione
Adobe

Lo scenario attuale, grazie al web offre l’opportunità di una continua ricerca, un continuo porsi delle domande. Fare in modo che determinati dubbi, insomma, possano trasformarsi in altro, quasi in imbeccate davvero inimmaginabili. La rete offre opportunità prima d’ora inesplorate, sconosciute. Conoscere nuovi esemplari di banconote, scoprirli, studiarne i tratti, i dettagli, le caratteristiche. Provare ad acquistarli attraverso aste o vendite dirette, tutto insomma.

Numerosi insomma gli esemplari di banconote che negli anni hanno accompagnato chiaramente il quotidiano dei cittadini. Molte di queste negli anni hanno scalato le vette del mercato dei collezionisti collocandosi in posizioni di tutto rispetto. Uno degli esemplari che ultimamente stuzzica non poco l’attenzione dei collezionisti di ogni parte del mondo è di sicuro la vecchia 5000 lire con Antonello da Messina. Stiamo parlando di un esemplare prodotto dalla Banca d’Italia nel 1979, 1980,1982 e nel 1989.

In circolazione dal 16 luglio del 1979 porta la dedica al celebre pittore siciliano. Il suo ritratto “Dipinto di uomo” utilizzato per la banconota in questione è oggi esposto alla National Gallery di Londra.

Banconote, è la 5000 lire speciale: quello che non ci si aspetta dal numero di serie

5000 lire Antonello da Messina

Per quello che riguarda l’immagine stessa della moneta possiamo considerare il classico abbondare di simboli, firme e dettagli stilistici tutto sommato. Il valore della banconota in questione è determinato sostanzialmente da due fattori su tutti. La conservazione, le condizioni insomma con le quali è tenuto l’esemplare stesso. Poi, il numero di serie, un dettaglio che spesso sfugge, per cosi dire, ai principianti del settore, ma di certo non ai vecchi collezionisti, quelli insomma che fiutano ad ogni angolo l’affare della vita.

Banconote che hanno le prime lettere della serie AA, e che termino con un’altra A possono arrivare a valere in ottime condizioni di conservazione a circa 400 euro. Le serie sostitutive, quelle che entrano in gioco per sostituire per l’appunto esemplari logori o danneggiati dal tempo possono invece essere valutati e di conseguenza venduti, in base alle lettere presenti nella serie a prezzi davvero sorprendenti.

Serie che inizia con XA e termina con A può arrivare a valere valutando sempre le condizioni di conservazioni ottimali circa 1400 euro. Serie con la B finale circa 1600 euro. Serie con lettere finali C o D possono invece arrivare a sfiorare i 1300 euro. Anche in condizioni non del tutto perfette parliamo di esemplari che arrivano a toccare cifre minime di almeno 100 euro se appartenenti a serie sostitutive. Chiaramente di fronte ad un esemplare assolutamente normale non parliamo di valori particolarmente alti. Anche poche decine di euro insomma.

Il mercato del collezionismo di banconote è più che mai attivo con sempre nuovi spunti che arrivano da circuiti nuovi che ritroviamo con sempre maggiore frequenza nel web. La rete, sostiene, aiuta i collezionisti, consente loro di accrescere le proprie conoscenze. Consente loro di studiare, nel vero senso della parola. I risultati sono la sempre maggiore partecipazione di nuovi appassionati al grande gioco del mercato delle banconote. Aste, vendite private, il contesto è più che mai attivo, più che mai deciso a farsi strada il più possibile tra le preferenze dei milioni di utenti che dal web si affacciano a questa magica ed affascinante passione.