Sondaggio Amazon, attenzione! Il contenuto nasconde un pericolo per i propri soldi

Un sondaggio Amazon viaggia per il web con lo scopo di ingannare gli utenti. Attenzione al contenuto, è una trappola ideata da cyber criminali.

Amazon vittima di un raggiro al pari dei suoi clienti. Un finto sondaggio circola sul web ed arriva tramite posta elettronica. Scopriamo il testo della truffa per non cadere nell’imbroglio.

sondaggio Amazon finto
Adobe Stock

Il phishing è utilizzato dai criminali informatici per raggirare i cittadini e ottenere dati personali e sensibili da utilizzare per arrivare ai soldi dei risparmiatori. I tentativi di truffa vengono messi in atto tramite e-mail oppure sms (in questo caso si parla di smishing). Le vittime che cadono nei raggiri sono numerose nonostante i molteplici avvisi di prestare attenzione alle missive arrivate online che richiedono di cliccare su link o di inserire informazioni strettamente personali. Un’ultima truffa registrata si presenta in una veste differente e, per questo motivo, potrebbe far cadere nella trappola tanti cittadini se non informati tempestivamente. Si tratta di una richiesta di compilazione di un sondaggio Amazon. Il sito e-commerce, però, non è il mittente e non ha creato alcun sondaggio da sottoporre ai clienti.

Sondaggio Amazon, i dettagli da conoscere

La truffa giunge via e-mail e promette una vincita importante, un nuovo iPhone X oppure un Samsung S9 o un Apple iPad. L’utente, allettato dalla proposta, leggerà che Amazon è l’artefice del sondaggio e si fiderà della missiva gettandosi nelle braccia dei criminali. Il sondaggio non deve essere compilato o si rischia di aprire la strada ai truffatori verso i propri dati e i propri soldi. L’e-mail dovrà essere immediatamente cestinata e non si dovrà cliccare su alcun link.

La fronde recita “Intermezzo promozionale. E’ tempo di premiare te stesso! Gentile utente di Amazon, sei stato selezionato per la possibilità di ottenere un nuovo iPhone X, Samsung S9, Apple iPad! Per qualificarsi per questo, completa il nostro sondaggio di marketing di 30 secondi sulle tue esperienze con Amazon“. Poi si invita ad avviare ora.

Come riconoscere una finta e-mail

Cadendo nella trappola si rischierà di scaricare malware, di restare vittime di una frode informatica, di divulgare involontariamente dati. Il pericolo reale non è il messaggio stesso ma il suo contenuto e le azioni messe in atto dopo la lettura. Basta un piccolo errore, un veloce click, e sarà troppo tardi per rimediare. Per proteggersi è necessario mantenere alta l’attenzione e notare alcuni particolari come errori grammaticali, messaggi impersonali che non citato nomi e cognomi, imitazioni di fonti autorevoli ma con sbavature nel lessico, richieste inconsuete oppure inviti a rispondere in fretta. La presenza di un link, poi, deve creare molti dubbi così come la richiesta di inserimento di informazioni personali in un form oppure l’invito a scaricare un allegato.