Terremoto, la raffica di scosse è impressionante: cittadini terrorizzati

Uno sciame sismico assolutamente terrificante che ha spinto numerosi cittadini a considerare l’idea della fuga.

La terra trema in Piemonte, al confine con la Francia e lo fa in un modo davvero terrificante, dieci scosse avvertite nell’arco di un’ora, una dinamica assolutamente inimmaginabile per i cittadini delle località colpite. Tanta la paura per una situazione che era chiaramente scarsamente da considerare per chiunque da quelle parti. La realtà è stata in qualche modo terribile.

Terremoto
Adobe

Terremoto in Piemonte al confine con la Francia. La terra ha tremato ben 10 volte nel giro di un’ora con scosse dalla varia intensità. All’alba il terrore dei cittadini è stato immortalato dai sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia a Pontechianale, in alta valle Varaita. La più forte delle scosse si 2,9 di magnitudo è stata particolarmente avvertita in zona. L’epicentro è stato la borgata di Maddalena in provincia di Cuneo.

La provincia di Cuneo particolarmente scioccata dallo sciame sismico che ha interessato questa mattina all’alma la zona della borgata di Maddalena. Numerose le chiamate alle forze dell’ordine anche non si registrano al momento danni a persone o cose. Epicentro precisamente registrato a 5.5 chilometri dal centro del Comune di Pontechianale (CN). Al momento la situazione sembra essere sotto pieno controllo anche se resta la paura per alcuni attimi davvero drammatici.

Terremoto, la raffica di scosse è impressionante: numerose le scosse e tantissima paura.

terremoto cuneo

Un terremoto di magnitudo ML 2.9 è avvenuto nella zona: Pontechianale (CN), il

  • 02-05-2022 04:52:07 (UTC) 8 ore, 6 minuti fa
  • 02-05-2022 06:52:07 (UTC +02:00) ora italiana

con coordinate geografiche (lat, lon) 44.62307.0280 ad una profondità di 12 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

La terra trema in Piemonte con epicentro a Pontechianale in provincia di Cuneo e torna la paura che in questi giorni è stata spesso avvertita a causa di numerose scosse di terremoto che hanno riguardato in qualche modo tutto il paese. Soltanto di pochi giorni fa la notizia del terremoto in Bosnia che ha riguardato anche gran parte dell’Italia da nord a sud. In questo caso la scossa si è certo avvertita e numerosi cittadini sono finiti letteralmente nel panico.

Comuni limitrofi con l’area colpita

Comuni confinanti (o di prima corona)distanzapopolazione
Bellino4,6 km95
Casteldelfino4,7 km148
Crissolo13,2 km152
Oncino14,1 km8

 

Comuni di seconda corona (confinanti con la prima corona)distanzapopolazione
Elva10,2 km85
Sampeyre13,1 km980
Ostana14,9 km89
Prazzo15,4 km172
Acceglio16,6 km157
Paesana20,6 km2.660
Bobbio Pellice (TO)21,9 km535
Villar Pellice (TO)22,9 km1.061
Bagnolo Piemonte

La scossa insomma ha avuto i suoi effetti più che altro psicologici sugli abitanti. Una sensazione per molti addirittura mai provata. Situazioni terrificanti che di certo si preferisce non vivere. Il terremoto in alcune parti di Italia è praticamente consuetudine, in altre invece si tratta di un evento assolutamente eccezionale. Il Piemonte trema e con lui la sicurezza di migliaia di cittadini che forse pensavano di trovarsi al sicuro in casa propria o da chissà quale altra parte. La verità è che spesso tutti, ma proprio tutti sono in pericolo. La terra trema e resta la paura. Tante scosse in un minuto non rappresentano certo una sciocchezza, la paura è stata tanta, ora meglio tornare alla normalità.