Pensioni, occhio ai pagamenti di maggio 2022: le date da segnare

Quando verranno effettuati i pagamenti delle pensioni a maggio 2022? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Sono molti i pensionati in attesa dei pagamenti dei trattamenti pensionistici che verranno effettuati nel corso del quinto mese dell’anno. Ecco le date da segnare sul calendario.

pagamenti pensioni maggio 2022
Foto © AdobeStock

A partire dal Covid, passando per le possibili ripercussioni del conflitto tra Russia e Ucraina, fino ad arrivare all’aumento generale dei prezzi, sono diversi i fattori che hanno un peso non indifferente sulle nostre esistenze, sia per quel che concerne l’aspetto economico che sociale. In tanti non riescono purtroppo ad arrivare alla fine del mese e per questo è facile intuire come a rivestire un ruolo importante siano il lavoro e le pensioni.

Quest’ultimi, infatti, ci permettono di ottenere il denaro necessario per acquistare i vari beni e servizi di nostro interesse. Ebbene, proprio soffermandoci sui trattamenti pensionistici, sono in molti a chiedersi quando verranno effettuati i pagamenti nel corso del mese di maggio 2022 e se si dovrà fare i conti o meno con qualche novità. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Pensioni, occhio ai pagamenti di maggio 2022: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già visto che i pensionati possono scoprire quando verranno effettuati i pagamenti delle pensioni in modo facile e veloce semplicemente grazie all’app IO. Ebbene, proprio soffermandosi sui pagamenti erogati dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, ricordiamo che lo scorso 31 marzo 2022 è terminato ufficialmente lo stato di emergenza Covid.

Ne consegue, quindi, che a partire da aprile i pagamenti dei trattamenti pensionistici non vengono più effettuati in anticipo, ovvero a partire dagli ultimi giorni del mese precedente. Proprio per questo motivo i prossimi pagamenti delle pensioni avranno luogo il giorno 2 maggio. Il trattamento pensionistico, infatti, viene sempre erogato nel primo giorno bancabile.

Dato che il 1° maggio quest’anno cade di domenica, ecco che i pagamenti nel corso del quinto mese dell’anno avranno luogo proprio a partire da lunedì 2 maggio 2022. Entrando nei dettagli, è bene sapere che coloro che si fanno accreditare la pensione direttamente sul conto si vedranno erogare il trattamento in questione a partire dal primo giorno bancabile del quinto mese dell’anno in corso.

Stesso discorso vale anche per i pensionati titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. Sempre quest’ultimi, a loro volta,  potranno prelevare le pensioni presso uno degli ATM Postamat presenti sul territorio del nostro Paese, senza doversi recare necessariamente allo sportello, proprio a partire dal prossimo 2 maggio.

Pensioni, occhio ai pagamenti di maggio 2022: le date dei pagamenti presso Poste Italiane

Entrando nei dettagli, inoltre, interesserà sapere che i pagamenti delle pensioni di maggio avranno luogo a partire da lunedì 2 maggio fino ad arrivare a sabato 7 maggio. Questo seguendo possibilmente la turnazione alfabetica affissa all’esterno della struttura stessa.

Un aspetto, quest’ultimo, che non passa inosservato, soprattutto a coloro che temono, ad esempio, di dover fare i conti con degli uffici postali più affollati del solito. Il calendario da seguire, scaglionato per ordine alfabetico, dovrebbe quindi essere il seguente:

  • A-B, lunedì 2 maggio;
  • C-D, martedì 3 maggio;
  • E-K, mercoledì 4 maggio;
  • L-O, giovedì 5 maggio;
  • P-R, venerdì 6 maggio;
  • S-Z sabato 7 maggio, solo in mattinata.