Nuovo Codice della strada, sicuri di conoscerlo? Certe multe non le potete immaginare

Occhio alle novità del Codice della strada in quanto vi sono alcuni errori che possono costare caro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di quali si tratta.

Molti automobilisti hanno alcune pessime abitudini che potrebbe costare loro davvero molto caro. Ma di quali si tratta? Ecco tutto quello che c’è da sapere in merito.

codice della strada multe
Foto © AdobeStock

A partire dal cibo, passando per le bollette di acqua, luce e gas, fino ad arrivare al caffè al bar in compagnia di amici o colleghi, sono davvero tanti i costi con cui dover fare i conti e che hanno un peso non indifferente sulle nostre tasche. Tra questi anche alcune spese impreviste, come ad esempio possibili multe.

Proprio in tale ambito, pertanto, si invita a prestare attenzione alle novità del Codice della strada in quanto vi sono alcuni errori che possono costare davvero molto caro. Ma di quali si tratta e soprattutto cosa è cambiato? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Codice della strada 2022, occhio alle novità: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere se la multa inviata tramite e-mail è valida oppure no. Proprio in tale ambito si invita a prestare attenzione alle novità del Codice della Strada. Quest’ultimo, infatti, è stato aggiornato nel corso degli anni e per questo motivo bisogna fare i conti con delle nuove regole.

Entrando nei dettagli, il nuovo Codice della Strada, così come si evince dal sito dell’ACI, non è altro che il testo del decreto legislativo n. 285 del 30 aprile 1992 comprensivo delle successive modificazioni apportate dal legislatore. Diverse, ad esempio, sono le novità entrate in vigore dal 10 novembre 2021 e che pertanto risultano valide nel corso del 2022.

Al fine di evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti, pertanto, è fondamentale prestare attenzione alle novità in merito. A tal fine, quindi, può rivelarsi utile consultare il relativo testo sulla Gazzetta Ufficiale oppure sul sito dell’ACI poc’anzi citato.

Codice della strada 2022, le novità da non trascurare: ecco di quali si tratta

Come già detto diverse sono le modifiche al Codice della Strada a cui bisogna prestare particolare attenzione. Ad esempio tra le ultime novità si annoverano:

  • sanzioni più severe a coloro che buttano la sporcizia dal finestrino. Chi viene beccato mentre lancia dei rifiuti dal proprio veicolo dovrà pagare una sanzione che va da minimo 216 euro fino a 866 euro. Nel caso in cui l’automobilista lanci degli oggetti dal finestrino mentre il mezzo è in movimento, allora rischia una sanzione che va da 52 euro fino a 204 euro.
  • validità del foglio rosa che passa da 6 a 12 mesi, mentre la prova pratica può essere ripetuta anche per tre volte.
  • multa dai 165 ai 660 euro per chi utilizza il cellulare, ma anche tablet, portatili o qualsiasi altro dispositivo elettronico alla guida;
  • multa da 168 euro fino a massimo 672 euro per chi parcheggia sui posti riservati ai disabili;
  • sanzione da 42 euro a 173 euro, o da 25 euro a 100 euro in caso di veicoli a due ruote, nel caso in cui si occupino gli spazi riservati alla fermata degli scuolabus, alle donne in stato di gravidanza o alle auto elettriche

Ma non solo, sono previste sanzioni anche nel caso in cui si lasci l’auto nel parcheggio per le auto elettriche più del dovuto, così come bisogna fare i conti con dei limiti di velocità nel caso in cui si utilizzino dei monopattini elettrici.

Queste, d’altronde, sono solo alcune delle novità del nuovo Codice della Strada che, come già detto, è oggetto di continui cambiamenti. A tal proposito interesserà sapere che le sanzioni amministrative per chi viola le norme del Codice della strada possono essere ridotte del 30% se il pagamento viene effettuato immediatamente.

Se tutto questo non bastasse bisogna fare i conti con una sanzione accessoria che prevede la decurtazione dei punti patente. Meglio quindi prestare la massima attenzione alle varie regole del Codice della strada e relative novità, onde evitare spiacevoli inconvenienti.