Auto, multa fino a 866 euro per i trasgressori: l’errore che può costarvi caro

Attenzione, multa salata fino a 886 euro per chi commette questo errore che potrebbe costare davvero caro. 

Molti automobilisti hanno una pessima abitudine che potrebbe costare loro davvero molto caro. Ma di cosa si tratta? Entriamo nei dettagli e scopriamolo assieme.

Foto © AdobeStock
Foto © AdobeStock

A partire dalla spesa settimanale, passando per le piccole spese quotidiane, fino ad arrivare a quelle impreviste, sono davvero tanti i costi da dover affrontare. Tra quelli che incidono maggiormente sul bilancio famigliare si citano senz’ombra di dubbio i costi che porta con sé l’auto. Ne sono un chiaro esempio l’assicurazione, così come il carburante o la tassa automobilistica.

Ma non solo, ad aggravare la situazione è il rischio di commettere qualche infrazione in seguito alle quali dover pagare delle multe, il più delle volte anche parecchio salate. Ebbene, proprio in tale ambito si invita a prestare attenzione ad un errore che commettono molti automobilisti e che può costare molto caro, tanto da rischiare di dover pagare una multa fino a 866 euro. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo di cosa si tratta.

Auto, multa fino a 866 euro per i trasgressori: tutto quello che c’è da sapere

Qualche tempo fa abbiamo già avuto modo di vedere assieme se la multa inviata tramite e-mail è valida oppure no. Ebbene, a proposito di sanzioni vi è un errore che commettono, purtroppo, molti automobilisti e per cui si rischia di dover pagare multe fino a 866 euro.

Si tratta di coloro che buttano la sporcizia dal finestrino. Un gesto che non può passare di certo inosservato, soprattutto per via del suo impatto sull’ambiente e che finisce per sporcare purtroppo le nostre città. A partire dai mozziconi di sigaretta fino ad arrivare ai fazzoletti, sono tante purtroppo le cose che vengono lanciate dai finestrini.

Proprio al fine di disincentivare comportamenti di questo tipo, quindi, a partire dal 9 novembre 2021, grazie al decreto infrastrutture, è stato deciso di aumentare l’importo di tali sanzioni. Entrando nei dettagli chi viene beccato mentre lancia dei rifiuti dal proprio veicolo, dovrà pagare una sanzione che va da minimo 216 euro fino a 866 euro.

Nel caso in cui l’automobilista lanci degli oggetti dal finestrino mentre il mezzo è in movimento, allora rischia una sanzione che va da 52 euro fino a 204 euro. Degli importi particolarmente alti, attraverso cui si spera di poter disincentivare gli automobilisti a commettere questo gravo errore che danneggia l’ambiente e di conseguenza tutti quanti noi.