Epatite nei bambini, e se fosse colpa delle mascherine? Lo studio inquietante

Epatite nei bambini a causa di mascherine e lockdown? Entriamo nei dettagli e vediamo quali sono le ipotesi emerse da un recente studio.

Il Covid potrebbe essere una causa, seppur indiretta, della misteriosa ondata di casi di epatite nei bambini? Ecco le ipotesi avanzate da alcuni esperti in tal senso.

bambini mascherine
Foto © AdobeStock

Ormai da due anni a questa parte, purtroppo, ci ritroviamo alle prese con il Covid e le ripercussioni di quest’ultimo sulle nostre esistenze, sia per quel che riguarda l’aspetto sociale che economico. Al fine di limitarne la diffusione ci è stato chiesto di prestare attenzione a vari accorgimenti e cambiare molte nostre abitudini.

Proprio l’utilizzo di mascherine e lockdown, però, potrebbero rivelarsi essere, seppur in modo indiretto, una causa della misteriosa ondata di casi di epatite nei bambini con cui, purtroppo, ultimamente ci si ritrova a dover fare i conti. Entriamo nei dettagli e vediamo quali sono le ipotesi avanzate da alcuni esperti in tal senso.

Epatite nei bambini a causa di mascherine e lockdown? Ecco tutto quello che c’è da sapere

A destare ultimamente particolare attenzione sono alcuni casi sospetti di epatite acuta pediatrica che riguardano dei bambini con età al di sotto dei dieci anni. Una situazione che non può passare di certo inosservata, con diversi studiosi che continuano a lavorare al fine di poter individuare le possibili cause.

In tale ambito a destare particolare interesse sono le ipotesi avanzate da alcuni scienziati britannici che ritengono che i casi di epatite nei bambini in aumento in Europa possano essere una conseguenza delle restrizioni volte a contrastare la diffusione del Covid. Ma per quale motivo?

Ebbene, in base a quanto evidenziato da alcuni esperti britannici, i nuovi casi non sembrano essere legati al virus dell’epatite già in circolazione. In particolare molti studiosi iniziano a pensare che a scatenare tale situazione possa essere una forma di adenovirus. Ma non solo, in base a quanto si evince da “The I”, tra le ipotesi in ballo si annovera anche un abbassamento delle difese immunitarie nei più piccoli per via delle restrizioni Covid e l’utilizzo delle mascherine.

Negli ultimi due anni, infatti, i bambini hanno dovuto fare i conti con delle restrizioni non indifferenti dal punto di vista delle relazioni sociali e un utilizzo prolungato delle mascherine. Proprio questo connubio avrebbe portato ad una limitazione della risposta immunitaria, provocando un calo delle difese.

Questa, è bene ricordare, si tratta solo di una delle ipotesi in merito alle possibili cause dei vari casi di epatite nei bambini. Al momento, comunque, è bene sottolineare, si tratta solo di ipotesi. Non resta quindi che vedere cosa emergerà dai prossimi studi in tale ambito e soprattutto se individueranno le cause di questa situazione.