Pagamenti con PayPal, veloci e sicuri: com’è semplice cedere agli acquisti!

I pagamenti con PayPal sono veloci, sicuri e pratici. Cedere all’impulso di fare acquisti diventa molto semplice se si ha la garanzia di una transazione senza rischi.

Negozi fisici e online, fare acquisti con PayPal è semplice e i tempi della procedura sono molto veloci. Come rassicurare gli utenti che temono il rischio di una truffa?

pagamenti PayPal sicurezza
Adobe Stock

Nel mondo milioni di persone utilizzano PayPal per acquistare, vendere e trasferire denaro. La piattaforma permette di semplificare ogni transazione e di velocizzare le operazioni richiedendo procedure pratiche alla portata di tutti, anche degli utenti meno tecnologici. PayPal può essere usata per acquistare online oppure di persona nei negozi fisici che accettano la modalità di pagamento; serve, poi, per inviare denaro ad altri utenti PayPal oppure per raccogliere soldi tra amici e parenti. Ogni operazione risulta sicura e il pericolo delle truffe è reso minimo grazie alla protezione associata alla carta.  Affidarsi a PayPal, dunque, significa dedicarsi allo shopping senza paura di una truffa mirata a rubare i soldi sul conto.

Pagamenti con PayPal, come iniziare

Il primo passo per poter compiere acquisti in sicurezza utilizzando PayPal è aprire un account accedendo al portale ufficiale e cliccando su “Registrati”. Entrati nella pagina dedicata verrà chiesto di scegliere tra due tipologie di conto, personale – dedicato alle persone che lo utilizzano per motivi personali – o business – rivolto a chi ha un e-commerce.

La procedura chiederà, poi, l’inserimento del numero di telefono su cui ricevere un codice di sei cifre da digitare sulla schermata per poter continuare con la registrazione. Successivamente occorrerà compilare un form con i dati personali (prima nome, cognome, indirizzo e-mail e password da usare per l’accesso e poi residenza, indirizzo e data di nascita). Compilati tutti i campi richiesti, si potrà cliccare su “Accetta e crea conto” per terminare la creazione dell’account a cui associare una carta PayPal.

Associazione account e carta prepagata

Per effettuare i pagamenti con PayPal bisognerà associare all’account una carta di proprietà. L’iter prevede di entrare nella propria area personale per poi cliccare Wallet e scegliere una delle due opzioni che appariranno, “Collega un conto bancario” e “Collega una carta”. La prima scelta permetterà di collegare la PayPal ad un IBAN in modo tale da poter trasferire denaro da un conto all’altro; la seconda scelta collegherà l’account ad una carta da utilizzare per i pagamenti online e fisici. I dati da indicare per completare correttamente la procedura sono il numero della carta, la tipologia, la data di scadenza, il codice di sicurezza e l’indirizzo di fatturazione.

La procedura richiederà, poi, un ultimo passaggio prima di poter usare la carta per le transazioni di denaro. Bisognerà confermare il metodo di pagamento. Avendo scelto il conto bancario per l’associazione, si potrà visualizzare sull’estratto conto l’accredito di 0,01 euro con accanto un codice di quattro cifre tre giorni dopo la richiesta. Sarà necessario inserire questi quattro numeri dopo aver cliccato sull’icona del conto bancario presente nella sezione “Wallet” per poi premere “Conferma”. Scegliendo l’associazione con la carta, invece, l’accredito da verificare sarà di 1,50 euro ed avverrà in due giorni lavorativi. A questo punto si potrà iniziare a pagare online o fisicamente con la carta selezionando l’opzione desiderata sulla piattaforma e seguendo la procedura indicata.