Monete, l’esemplare da pochi centesimi che potrebbe rendervi ricchi (FOTO)

Monete preziose, rare, assolutamente inimmaginabili in quel ruolo che poi tutto sommato hanno. I casi si sprecano.

Quanto ne sappiamo di monete e di ciò che queste possono rappresentare. Quanto ne sappiamo davvero di ciò che una moneta può in qualche modo determinare, può valere. Cosa sappiamo realmente di un contesto, quello collezionistico, che oggi come oggi sembra letteralmente esploso, più e meglio di prima, come forse nessuno avrebbe mai immaginato.

monete rare
Adobe Stock

Quanto sappiamo di collezionismo e di tutte le dinamiche che in qualche modo contribuiscono a rendere una determinata moneta preziosa, unica, ambita dai collezionisti di ogni parte del mondo. Quello che sappiamo spesso lo apprendiamo dal web, è li che ormai, oggi più di prima, più i qualsiasi altro momento storico possiamo reperire tutte le informazioni, immagini, pareri del caso. Cosa contribuisce seriamente a fare di una semplice moneta un oggetto prezioso per milioni di collezionisti in ogni angolo del pianeta.

Decine di fattori possono influire su quello che in qualche modo è definito come percorso per quel che riguarda la vita di una moneta. Possiamo partire ad esempio dal contesto che ha dato vita a tutto, possiamo considerare gli aspetti che hanno in qualche modo inciso in quel dato periodo storico alla produzione della moneta stessa. Possiamo considerare l’immagine celebrata, l’evento in qualche modo consegnato ai posteri. L’errore di conio, difetto quanto mai prezioso per l’esperienza stessa dell’esemplare in questione.

Monete, l’esemplare è da pochi centesimi: il suo valore supera l’immaginazione

10 cent errore conio

Piattaforme come Etsy o Ebay possono spesso alimentare la curiosità degli appassionati di monete, dei collezionisti insomma. Spesso le pagine di questi siti web si arricchiscono di interessanti spunti, di annunci incredibili che mai e poi mai avremmo immaginato. Esempi specifici possono essere davvero tanti. Possiamo confrontarci con la vecchia lira o con l’euro, che nonostante la giovanissima età, appena 20 anni ha già dalla sua numerosi esemplari degni di nota. Un esempio? 10 centesimi divenuti ormai leggendari proprio grazie al web.

Attraverso le piattaforme di shopping on line un annuncio apparso tempo fa parla di una moneta da 10 centesimi che in qualche modo avrebbe qualcosa di assolutamente unico dalla sua. Errori di conio. Parliamo certo di difetti. Un fondo liscio su una delle due facciate, sull’altro lato invece numerosi errori nella rappresentazione geografica dell’Europa. Valore della moneta in questione? Ben 5mila euro. L’annuncio parla chiaro. Ovviamente in questi casi considerate le poche informazioni disponibili è necessario andarci con i piedi di piombo nel vero senso della parola.

In certi casi, quindi, rivolgersi ad un esperto del settore è di certo la soluzione migliore. Qualcuno che possa in qualche modo offrire maggiori informazioni circa la moneta in questione che possa dare indicazioni su come muoversi rispetto ad una possibile operazione da concludere. Il web si sa, è spesso popolato da personaggi improbabili che non chiedono altro che essere presi in considerazione per esprimersi poi in maniera del tutto truffaldina.

Il web insomma può nascondere grosse opportunità ma altrettanto grosse incognite. Non possiamo sapere alla perfezione dove può portarci un determinato annuncio, o asta on line ad esempio. Sappiamo però che ci si può comunque affidare ad esperti o documentarsi in merito. Conoscere i più vuol dire avere maggiore forza, maggiore potere decisionale. Il segreto, la conoscenza, potrebbe essere davvero tutto qui. Monete preziose, tesori veri e propri, gioielli da collezionare ed in un certo senso amare.