Uova di Pasqua, risparmio con qualità: i trucchi da conoscere

Le uova di Pasqua sono una tradizione irrinunciabile ma come permettersele in un periodo di folli spese a causa dei rincari? Ecco i trucchi da conoscere.

La ricerca delle uova di Pasqua più economiche è cominciata. L’obiettivo è trovare il giusto compromesso tra risparmio e qualità ma spesso è più facile da raggiungere di quanto si pensi.

uova di Pasqua
Adobe Stock

Le festività pasquali sono nell’aria. Le scuole chiuderanno tra pochissimi giorni, le case cominciano ad essere addobbate con ovetti, pulcini e fiori e la scampagnata dal lunedì di Pasqua sta per essere organizzata. Manca solo un ultimo punto, forse il più importante. Fare incetta di uova di Pasqua da regalare ai figli, nipoti, partner e amici. Il costo delle uova di cioccolato è, purtroppo, elevato e in un periodo di aumenti generali pensare di spendere cifre esagerate non è contemplato né possibile in molte famiglie. Da qui la scelta di ricercare la migliore qualità nei discount per accaparrarsi le uova di Pasqua più economiche. Protagonista della ricerca è l’uovo Deluxe di Lidl dopo che sui social si è sparsa la notizia che si tratta di un prodotto buono ed economico. Ma sugli scaffali è possibile trovare tanti altri marchi meno noti ma convenienti. Scopriamo quali sono.

Uova di Pasqua, alla ricerca del risparmio

Quando l’offerta è varia, scegliere diventa molto difficile. I marchi delle uova di Pasqua sono numerosi e spesso si è indecisi su quale comprare pensando di poter trovare un’occasione di risparmio migliore. Altroconsumo viene in aiuto dei consumatori stilando una classifica dei marchi più economici.

Al primo posto troviamo Balocco Fast and Furious al prezzo di 6,99 euro per 240 grammi. Al secondo posto segue Bauli Minions a 6,99 euro per 190 grammi. Il terzo gradino del podio è occupato, poi, dall’uovo di Pasqua Nestlé a 7,49 euro per 210 grammi. La classifica continua con la proposta della Perugina a 7,49 euro per 230 grammi seguita dall’uovo di Dolci Preziosi Chiara Ferragni a 7,99 euro per 280 grammi.

La classifica non finisce qui

La classifica di Altroconsumo procede con Dolfin Me contro Te a 8,99 euro per 250 grammi, Ferrero Kinder Marvel Avengers a 8,99 euro per 150 grammi, Perugina Baci a 11,99 euro per 380 grammi e Lindt a 12,90 euro per 300 grammi. Chiudono l’elenco Ferrero Kinder Disney Princess a 12,99 euro per 220 grammi – ricordiamo che le uova di Pasqua Kinder non sono coinvolte nei richiami alimentari che hanno coinvolto il noto marchio – e Ferrero Kinder Super Mario a 17,99 euro per 320 grammi.

La classifica ha riportato le uova di marca più economiche ma le valide alternative dei sotto-brand risultano ancora meno costose e qualitativamente ottime. L’Eurospin propone la linea Dolciando a 2,49 euro; Penny Market vende le uova al latte a 3,99 euro mentre Lidl con la linea Deluxe che sta spopolando propone le uova di Pasqua a 7,99 euro.

Altri consigli del risparmio

Un confronto tra le tante proposte è d’obbligo soprattutto se il supermercato della propria zona propone offerte speciali da valutare. Per risparmiare, poi, è bene verifica il costo del cioccolato al chilo e non lasciarsi fuorviare dall’idea che dal brand dipenda la qualità dell’uovo di Pasqua. Spesso i costi più alti dei marchi più noti sono dettati dalla sorpresa all’interno e non dal cioccolato utilizzato. Infine, il modo migliore per risparmiare è attendere la fine delle feste per acquistare le uova. Passato il giorno di Pasqua, infatti, gli store abbassano i costi fino anche a dimezzarli in alcuni casi.