Bonus Cultura 2022 da 500 euro: come utilizzarlo su Amazon

Anche quest’anno è possibile acquistare libri e materiale musicale grazie al Bonus Cultura 2022 da 500 euro elargito dal Governo

In che modo è possibile utilizzare il voucher per effettuare acquisti su Amazon. Cosa serve per potersi lasciare andare allo shopping sulla nota piattaforma di e-commerce.

Bonus cultura 2022
Fonte Adobe Stock

L’allentamento delle restrizioni anti-covid ha portato il Governo a non confermare diversi incentivi dispensati nel corso del 2021. A prescindere da ciò, il Bonus Cultura ancora resiste e si propone ad essere uno dei più gettonati del 2022.

A renderlo ancora più appetibile è il rinnovo della partecipazione da parte di Amazon. Dal 17 marzo 2022 al 28 febbraio 2023 sulla piattaforma di e-commerce si potranno spendere fino a 500 euro così come previsto dall’iniziativa varata dall’Esecutivo.

Bonus cultura 2022: tutte le istruzioni per poterlo utilizzare su Amazon

Prima di spiegare il procedimento è bene ribadire di come funziona il Bonus Cultura. Si tratta di un contributo pubblico a fondo perduto del valore di 500 euro messo a disposizione dello Stato per tutti i 18enni desiderosi di acquistare libri, vinili, DVD, Blu-ray ed ebook (anche in formato Kindle). 

Il bonus è spendibile in un solo acquisto in molteplici ed è spendibile in negozi fisici e online aderenti all’iniziativa. Bisogna però prima generare un voucher sul sito 18app.it e avere cura che l’importo sia un numero intero. Ad esempio si possono spendere 20 euro ma non 20,20 euro. 

Per quanto concerne Amazon, il procedimento è già noto visto che non è la prima volta che si presta alla possibilità di acquistare libri e musica “gratuitamente”. È necessaria almeno una tra SPID O CIE per poter accedere al sito 18app.it del Governo e allo store della piattaforma di commercio elettronico. 

Una volta creato il buono, l’utente dovrà collegarsi all’indirizzo amazon.bonus18.it, dove potrà convertire in uno codice sconto Amazon di pari valore, spendibile solo sui prodotti incentivabili.

Il sistema non lascia spazio a nessun genere di furbata. Il codice generato attiva lo sconto solo per i prodotti sopracitati. Provare ad acquistare altro non servirebbe a nulla. L’operazione non andrebbe a buon fine.

Non resta che approfittarne e dare sfogo alle proprie esigenze culturali. Per i giovani si tratta di una gran bella opportunità e non solo per quanto riguarda Amazon.