Superenalotto, doppia incredibile vincita: la vita cambiata all’improvviso

Vincere è di certo una delle cose più belle in assoluto. Vincere cambia la vita quando succede in determinati modi.

Vincere è già di per se qualcosa di magnifico di assolutamente meraviglioso, indimenticabile. Vincere in qualsiasi situazione rappresenta una gioia difficilmente descrivibile. Farlo poi in momenti al limite del drammatico di sicuro poi rappresenta qualcosa di incredibilmente segnante, in senso buono si intende. Momenti come questo che viviamo non può certo rappresentare il massimo dell’aspirazione, anzi. Viviamo oggi uno dei periodi più delicati ed inattesi degli ultimi decenni. Incertezza e provvisorietà la fanno da padrona.

Soldi in casa
Fonte Adobe Stock

Gli ultimi due anni hanno rappresentato per le nostre esistenze di sicuro un punto di non ritorno. Ci siamo trovati di fronte a qualcosa di assolutamente inaspettato, in forme e modalità nemmeno immaginabili. La pandemia ha rappresentato senza ombra di dubbio una esperienza senza eguali, qualcosa che nessuno forse prima di quel momento aveva ne considerato ne tantomeno vissuto in quel preciso modo. Superata, almeno parzialmente quella fase si è subito passati ad altro. La guerra, altro aspetto purtroppo noto ma altrettanto inaspettato, per lo meno in Europa.

In questa fase, dunque, proprio l’incertezza, proprio la provvisorietà, sono qui a far parte delle nostre vite come mai fino a questo momento. Situazioni per le quali al momento non si conosce soluzione. La crisi innescata prima dal covid, dalle chiusure, dalle restrizioni ed oggi acuita dalle minacce di guerra e poi dalla guerra stessa. Caro prezzi dei bei alimentari, servizi, carburanti, insomma la situazione è arrivata al limite. Uscirne, almeno per quel che riguarda il rischio economico,  secondo qualcuno è possibile soltanto con una forte vincite, e come si possono vincere tanti soldi? Al Superenalotto, chiaramente.

Superenalotto, la febbre sale: a Valmontone e Conegliano il 5 a grandi soddisfazioni

Il Superenalotto insomma regala gioia e soddisfazioni con due giocate da sogno che di certo non saranno presto dimenticate dai fortunati giocatori. 24, 32, 41, 56, 76, 80, J 10, SS 11 la combinazione vincente che ha di fatto premiato i due giocatori baciati dalla dea fortuna, perchè di quello parliamo tutto sommato. La fortuna, è lei a decidere, è lei a stabilire chi vince e chi perde, sempre, in ogni caso, sotto ogni punto di vista. Vincere è una cosa meravigliosa ma di certo non possiamo essere soltanto noi a renderlo possibile.

Si vince a Valmontone in provincia di Roma, presso il punto vendita Sisal Rustichelli e Mangione situato in via della Pace. Si vince poi a Conegliano in provincia di Treviso presso il punto vendita Sisal Bottega al Ponte situato in via d’Aviano 2. 124.390,16 euro precisamente con una giocata che si potrebbe certo definire da sogno. L’identità dei vincitori non è certo nota, non si hanno ancora notizie in merito e chissà se mai si avranno. Al momento dunque, niente di noto, soltanto la vincita, quell’importo che di certo, in un modo o nell’altro cambierà le proprie vite.

Il prossimo jackpot, quello che sarà protagonista per la prossima estrazione del Superenalotto del 15 marzo arriverà dunque a 171 milioni di euro, parliamo di una cifra assolutamente incredibile. Una cifra superiore all’ultima conquistata con un “6”. Montappone, Marche, in quel caso lo scorso maggio, il fortunato vincitore conquistò la bellezza di 156 milioni di euro. Oggi il discorso è completamente diverso. Oggi si potrebbe vincere una somma di denaro di quelle che di certo rivoluzionano la vita i chiunque.

Il prossimo concorso quindi potrebbe essere davvero da sogno per quelli che proveranno a strappare il jackpot da sogno. L’attesa insomma cresce, milioni di italiani sperano nel grande colpo in un momento di certo non proprio fortunato. Oggi, il nostro presente, ci dice questo, la situazione per molti cittadini resta al limite del drammatico, resta complessa, difficile da vivere e da superare. Oggi vincere, magari al Superenalotto, potrebbe davvero rappresentare l’unica soluzione possibile.