Naspi, arrivano i pagamenti di marzo 2022: le date da segnare

Quando verranno effettuati i pagamenti della Naspi nel corso del mese di marzo 2022? Entriamo nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Anche nel corso del terzo mese dell’anno verranno effettuati i pagamenti della Naspi, con molti che sono in attesa di sapere quali sono le date da segnare sul calendario.

Naspi marzo
Foto © AdobeStock

Ormai da due anni a questa parte ci ritroviamo, purtroppo, a dover fare i conti con il Covid e l’impatto negativo di quest’ultimo sulla nostra esistenza. A causa delle varie restrizioni in molti si ritrovano a registrare delle minori entrate e per questo sostenere le varie spese risulta per molti difficile.

A ricoprire un ruolo importante in tale contesto, pertanto, sono le varie misure erogate dall’Inps, tra cui la Naspi. Proprio quest’ultima, in effetti, verrà pagata anche nel corso del mese di marzo 2022 con molti in attesa di sapere quali siano le date da segnare sul calendario. Entriamo nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Naspi, quando verranno effettuati i pagamenti di marzo 2022: tutto quello che c’è da sapere

Abbiamo già avuto modo di vedere come sia possibile grazie all’app IO sapere quando vengono effettuati i pagamenti degli accrediti pensionistici. Ebbene, sempre grazie a questa applicazione è possibile conoscere in anticipo anche le date di accredito di tutti gli altri pagamenti che vengono erogati sempre dall’Istituto di previdenza sociale.

Tra questi si annovera la Naspi le cui erogazioni sembra partiranno proprio oggi, il giorno 8 del mese in corso, per poi concludersi entro il giorno 21 di marzo 2022. Non è possibile stabilire una data a priori, in quanto non tutti i percettori di tale misura ricevono il pagamento lo stesso giorno.

In base a quanto riportato da Money, ad esempio, i pagamenti della Naspi dovrebbero essere accreditati nella giornata di oggi, martedì 8 marzo, in diverse regioni italiane, come ad esempio la Toscana. Domani, 9 marzo 2022, invece, dovrebbe essere il turno di Napoli, Olbia, Roma, Cesena e Bari. Giovedì 10 marzo, invece, dovrebbe essere il turno dei beneficiari Naspi a Milano. Come già detto, però, non vi è una data a priori.

Naspi, come vengono frazionati i pagamenti delle nuove domande

Per quanto riguarda le nuove domande di Naspi, inoltre, ricordiamo che se la domanda risulta ancora come “pagamento in corso”, allora viene liquidata entro 15 o 20 giorni dal momento in cui la richiesta viene accolta. Entrando nei dettagli i primi pagamenti della Naspi, per quanto concerne le nuove domande, vengono così frazionati:

  • una quota viene erogata dal giorno di decorrenza al 15 del mese se la misura in questione decorre tra il 1° e il 15 e una seconda parte dal 16 al 30 del mese;
  • il primo pagamento della Naspi viene effettuato tra il 16 e il 30 del mese se invece la decorrenza cade proprio in questo periodo.

Naspi, come controllare quando verranno effettuati i pagamenti di marzo 2022

Per poter sapere con certezza quando verranno effettuati i pagamenti della Naspi, comunque, è possibile consultare il proprio Fascicolo Previdenziale. Per fare ciò è sufficiente accedere all’area personale sul sito dell’Inps attraverso le proprie credenziali SPID, CNS, o CIE.

Una volta effettuato l’accesso bisogna cliccare su “Prestazioni”, a seguire “Pagamenti” e a qual punto appare la voce “Disoccupazione non agricola”. Cliccare su “Prestazione”, per poter in questo modo conoscere la data di disponibilità di pagamento. In alternativa, sempre sul sito dell’Inps, è possibile consultare la sezione “Notifiche” in modo tale da ottenere maggiori informazioni in merito.

Un modo facile e veloce per poter conoscere la data di pagamento della Naspi che, come già detto, può risultare differente da una persona all’altra. Questo tenendo ad esempio in considerazione quando è stata presentata l’istanza per il pagamento della prestazione in questione.