Luce e gas, rateizzare le bollette fino a 12 mesi è possibile: la soluzione tanto attesa

Rateizzare i pagamenti delle bollette di luce e gas fino a 12 mesi è possibile. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Tra le voci che vanno maggiormente ad incidere sul bilancio famigliare si annoverano senz’ombra di dubbio le bollette di luce e gas.

rateizzare bollette luce
Foto © AdobeStock

Spesso non ci facciamo caso eppure sono davvero tanti gli elettrodomestici che abbiamo in casa e che finiscono per avere un impatto non indifferente sull’importo finale delle bollette che andremo poi a pagare. Tutte le volte in cui accendiamo un dispositivo, infatti, contribuiamo a gravare ulteriormente sul bilancio famigliare.

Se tutto questo non bastasse, a peggiorare la situazione, ci si mette l’ennesima stangata con cui molte famiglie e aziende si ritrovano a dover fare i conti per via del caro bollette di luce e gas. Una situazione difficile da gestire, per cui si rivelerà utile sapere che è possibile rateizzare il pagamento delle bollette fino a 12 mesi. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo cosa c’è da sapere in merito.

Luce e gas, rateizzare le bollette fino a 12 mesi è possibile: cosa c’è da sapere

Il preoccupante aumento delle bollette di luce e gas riduce, purtroppo, notevolmente il potere di acquisto delle famiglie. A tal proposito abbiamo già avuto modo di vedere assieme quali siano gli elettrodomestici che consumano di più e a cui è bene stare attenti al fine di evitare di dover fare i conti con delle vere e proprie batoste.

Sempre in tale ambito, inoltre, interesserà sapere che è possibile pagare le bollette delle utenze domestiche in dodici rate. Una valida soluzione che consente di alleggerire la propria situazione dal punto di vista finanziario. Ma come è possibile?

Ebbene, questo è possibile in seguito ad un accordo tra Enel Energia e Associazioni dei consumatori che offre ai clienti domestici appunto la possibilità di rateizzare fino a 12 mesi il pagamento delle bollette luce e gas. Non è previsto alcun anticipo, con le rate che devono essere di importo costanze, senza rata minima, a prescindere dall’importo della fattura.

Ma non solo, non vengono applicati nemmeno interessi di mora o di dilazione. I soggetti interessati possono presentare apposita richiesta su tutte le fatture emesse nel periodo comprese dal 1° gennaio 2022 fino al 30 aprile dell’anno in corso, senza che sia necessario attenderne la scadenza.