Vacanze di Pasqua e restrizioni: potremo viaggiare?

Quando arriveranno le tanto attese vacanze di Pasqua e cosa potremo fare, sicuramente, finalmente, viaggiare.

Le restrizioni, a partire dall’obbligo di usare la mascherina all’aperto, vanno man mano dileguandosi, in un’Italia che pare finalmente riuscire ad avere i numeri per far fronte alla pandemia. E sembrerebbe che in tutta Europa a breve, dovremmo poterci finalmente dimenticare delle misure più restrittive.

Pasqua 2022 (Web)
Pasqua 2022 (Web)

Questo, va in favore di commercio e viaggi per quanto riguarda l’imminente Pasqua 2022. Se si potrà viaggiare liberamente, allora ne guadagneranno tutti, non solo chi ha intenzione di concedersi un po’ di svago dopo due anni di chiusure. Manca ancora un po’ però alle festività e per adesso c’è ottimismo, ma non ancora entusiasmo.

Ikea ritira un celebre prodotto: cosa c’era al suo interno

Come cambiano le vacanze di Pasqua nel 2022

Proprio l’Italia ha già avuto permessi maggiori per i viaggi all’estero, nei mesi le cose potrebbero ulteriormente cambiare, se diminuissero i numeri di terapie intensive e contagiati da Covid-19. I viaggi verso mete estere quindi non saranno più un’utopia ed a differenza della scorsa estate, non dovrebbero subire improvvise variazioni. Per chi volesse concedersi un week-end fuori, la Pasqua di quest’anno sarà il 17 aprile, con Pasquetta quindi il 18.

Molto più snella la procedura per viaggiare verso un Paese estero, lo si potrà fare con l’EU Digital Covid Certificate, cioè quindi un certificato di guarigione, vaccino o tampone negativo. Per adesso, nell’Elenco E, cioè quello dei Paesi verso cui ancora non si può viaggiare, restano: Albania, Bosnia ed Erzegovina, Kosovo, Macedonia, Moldavia ed Ucraina.

Clamoroso, questo smartphone fa male al cuore: l’allarme degli esperti

E quindi, via alle prenotazioni per Parigi, Londra, Madrid e perché no, anche per una visita ad una città italiana a cui non abbiamo mai dato tanto tempo, come Firenze, Roma, Milano, Napoli o tante altre che ad oggi ci eravamo persi. E si potrà viaggiare inoltre, anche fuori dai confini europei, per chi può permettersi le vacanze di Pasqua lunghe. I Paesi che l’Italia ha considerato corridoi turistici Covid-free sono:

Cuba; Singapore; Turchia; Thailandia (Phuket); Oman; Polinesia Francese; Aruba; Maldive; Mauritius; Seychelles; Repubblica Dominicana; Egitto (Sharm El Sheikh e Marsa Alam).

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base