Paypal, occhio ai pagamenti indesiderati: la verità che non ti aspetti

Occhio ai pagamenti indesiderati su Paypal. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Ogni prodotto o servizio per essere acquistato richiede necessariamente una contropartita di carattere economico.

Paypal pagamenti automatici
Foto © AdobeStock

A partire dai vestiti fino ad arrivare ai libri, passando per oggetti di vario genere, sono davvero tante le volte in cui ci ritroviamo a dover sborsare del denaro. Non crea stupore pertanto il fatto che proprio i soldi finiscano spesso al centro dell’attenzione. Diversi, allo stesso tempo, sono i cambiamenti registrati nel corso degli anni dai vari strumenti di pagamento, con tale processo che sembra destinato a non fermarsi.

Proprio in tale contesto a farsi sempre più largo è Paypal, che si rivela essere uno dei mezzi di pagamenti più diffusi e apprezzati. Ebbene, a proposito di Paypal si invita a prestare attenzione ai pagamenti, in quanto in alcuni casi ci si può ritrovare a dover fare i conti con degli addebiti indesiderati. Ma come è possibile e soprattutto come fare a difendersi? Entriamo quindi nei dettagli e vediamo tutto quello che c’è da sapere in merito.

Conto corrente bancario o postale, attenzione: “i soldi non sono più tuoi”

Paypal, attenzione: ecco come disattivare i pagamenti automatici

Il mondo dei soldi è in continuo cambiamento, così come le varie modalità attraverso cui poter effettuare i vari pagamenti. Ne è un chiaro esempio Paypal che da sempre cerca di venire incontro alle esigenze dei propri utenti attraverso servizi di diverso tipo. Allo stesso tempo, come per qualsiasi cosa riguardi i soldi, si invita sempre a prestare la massima attenzione.

Questo in quanto può capitare che vengano prelevati i soldi da Paypal senza alcun avviso. Ma come è possibile e sopratutto come difendersi? Ebbene, questo può avvenire per via dei pagamenti automatici. Spesso, infatti, non ci facciamo caso, eppure alcuni acquisti attivano in automatico il loro rinnovo senza che l’intestatario del conto ne sia consapevole. Proprio per questo motivo si consiglia di controllare spesso i pagamenti automatici attivi sul proprio conto e provvedere, eventualmente, a disattivare quelli indesiderati.

Per fare ciò non bisogna fare altro che accedere al proprio account Paypal e cliccare su Impostazioni. Per proseguire, andare alla sezione “Pagamenti” e cliccare su Vedi, in riferimento alla voce “Gestisci i tuoi pagamenti automatici“. A questo punto appare una nuova schermata dove è possibile selezionare i pagamenti automatici attivi e quelli inattivi.

Conto corrente, perdi 300 euro senza nemmeno accorgetene: l’ultimo terribile incubo

Se uno dei pagamenti attivi non è di proprio interesse, allora non si deve fare altro che cliccare sul nome del servizio in questione e quindi su “Annulla“. Una volta conclusa tale operazione si riceve una e-mail di conferma, che attesta il fatto che il pagamento automatico è stato disattivato. In questo modo è possibile evitare che vengano effettuati prelievi sul conto Paypal a nostra insaputa.