Addio alle mascherine, la data ipotetica: l’attesa sarà breve?

Addio alle mascherine, quando arriverà il momento tanto desiderato? Il generale Figliuolo ha ipotizzato una data facendo ben sperare gli italiani.

Omicron ha raggiunto il livello più alto della curva e ora i contagi inizieranno a diminuire. Queste le previsioni degli esperti ma come si traducono in termini di libertà dalle mascherine?

addio mascherine Covid data
Adobe Stock

Se tre anni fa ci avessero detto che avremmo passeggiato nelle strade della nostra città con le mascherine a coprirci il viso, saremmo scoppiati in una fragorosa risata. Poi l’amara realtà ci ha trasportati in un mondo che sembra alternativo, lontano anni luci dalle abitudini che ora ricordiamo con nostalgia. La pandemia globale ha interferito e sta tuttora interferendo con la vita sociale, lavorativa, scolastica e psicologica delle persone. La variante Omicron, poi, ci ha riportati nell’abisso proprio durante il periodo delle vacanze natalizie e l’inizio dell’anno nuovo si è rivelato peggiore di quanto ci aspettassimo. Un picco di contagi sta condizionando duramente le famiglie ma una buona notizia c’è, il peggio dovrebbe essere passato.

Covid e Legge 104, tra pandemia e quarantena: le direttive da conoscere

Addio alle mascherine, le previsioni

Francesco Paolo Figliuolo, commissario generale dell’emergenza Covid, ha annunciato il raggiungimento del plateau della curva in riferimento alla variante Omicron. Di conseguenza, ora è iniziata la discesa che porterà alla fine dei contagi Omicron tra pochi mesi.

Green pass, al via l’ennesima rivoluzione: tremano i pensionati, vietate le Poste

A sostegno della tesi del generale si esprime l’Istituto dell’università di Washington. Tra i mesi di marzo e aprile vedremo sparire l’ondata della variante Omicron e i contagi crolleranno. L’ipotesi è di un passaggio dagli attuali 180 mila casi al giorno ad una media di 12 mila a marzo e di 1.800 ad aprile. Ottime notizie, dunque, dato che gli esperti identificano Omicron come l’ultima variante della pandemia. Di conseguenza, è stata stimata una data per togliere le fastidiose ma attualmente necessarie mascherine.

Le ipotesi degli esperti

Massimo Ciccozzi, Responsabile dell’Unità di Statistica medica ed Epidemiologica della Facoltà di Medicina e Chirurgia presso il Campus Biomedico di Roma ha affermato che Omicron potrebbe portare ad una endemizzazione del Covid 19. Ci abitueremo alla sua presenza tornando a vivere la tanto attesa “normalità”.

Attualmente il picco dei contagi è stato raggiunto e piano piano la curva comincerà a diminuire. Assisteremo, lentamente, ad una riduzione giorno dopo giorno dei contagi. Togliere la mascherina ora vanificherebbe ogni sforzo, il pericolo è ancora elevato secondo Ciccozzi ma la luce in fondo al tunnel si vede. Ipotizzando una primavera “tranquilla” è possibile indicare l’estate come il momento in cui potremo dire addio alle mascherine.