Muore a 14 anni per colpa dello smartphone: l’errore che non dovete mai commettere

Una vera e propria fatalità ha stroncato la vita di un adolescente. In che modo l’utilizzo dello smartphone ha influito sulla tragico avvenimento 

Smartphone
Fonte Adobe Stock

Gli apparecchi tecnologici soprattutto nelle mani dei minori, alle volte possono rivelarsi deleteri, così come accaduto ad un 14enne brasiliano. Il ragazzo ha perso la vita mentre utilizzava il suo smartphone, un’attività ormai comune un po’ a tutte le generazioni.

Purtroppo però quando il destino si accanisce c’è poco da fare visto che una spiegazione logica in questa vicenda proprio non c’è. Non si è trattato di nessun atto di negligenza, solo una sfortunata e drammatica coincidenza che ha stroncato per sempre l’avvenire di una povera anima innocente. 

Ragazzo di 14 anni muore a causa dello smartphone: ecco cosa è successo

L’adolescente viveva una fattoria a 5 chilometri dalla città. In un momento in cui tutto sembrava scorrere tranquillamente, ecco l’evento funesto. Mentre collegava il suo dispositivo mobile alla presa domestica (tramite l’ausilio di un estensore elettrico), un fulmine ha colpito il suolo provocando l’atroce dipartita. A trovare il suo corpo esanime sono stati i genitori, che non hanno potuto fare nulla, se non costatare il decesso.

Secondo il commissario di polizia Sergio Henrique la morte sarebbe avvenuta sul colpo proprio per via della scarica elettrica derivata dall’agente atmosferico. Per svelare questo arcano è però necessario aspettare l’esito della perizia eseguita sul posto. A quanto pare però non si tratta di un episodio sporadico, bensì di qualcosa che ha dei precedenti scomodi nel paese sudamericano. 

La scorsa estate in circostanze praticamente identiche ha perso la vita una 18enne di Santarem. La ricostruzione delle forze dell’ordine ha appurato che la ragazza era con il cellulare in mano mentre questo era collegato al caricabatterie. 

LEGGI ANCHE >>> Smartphone, come evitare che i bambini cadano in un vortice di pericoli

Certo, i suddetti avvenimenti riguardano un paese dove certe calamità naturali sono piuttosto forti e lontane da quelle che viviamo noi. Al contempo anche le strutture in alcune aree del territorio lasciano a desiderare.

Va comunque colto un messaggio da questi episodi spiacevoli. Il connubio tecnologia-minori va sempre e costantemente sorvegliato, anche per evitare che i ragazzi possano essere vittime di atroci truffe. 

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità e legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis i migliori articoli su offerte di lavoro, bandi, bonus, agevolazioni e attualità. Scegli il gruppo che ti interessa:


  1. Telegram - Gruppo base