Poste italiane, non solo risparmio con il libretto postale: il regalo di Natale

Non solo gestione del denaro. Il Libretto Smart di Poste Italiane diventa uno strumento in grado di generare persino una rendita. Grazie alla garanzia statale.

Libretto Smart interesse
Foto © AdobeStock

Uno strumento di risparmio fra i più popolari il Libretto postale. Uno di quelli che vengono più frequentemente utilizzati dai contribuenti, anche perché destinabili agli usi più disparati. Non sempre, tuttavia, se ne conoscono a fondo le potenzialità. O le numerose varianti. Il Libretto, infatti, funziona come uno strumento utile per la conservazione del denaro entro determinati importi, tali da non consentire l’applicazione dei costi di commissioni. Questo per quanto riguarda i modelli “classici”. Ne esistono alcuni che, invece, permettono di ottenere un rendimento, oltre che di essere condivisi con altre persone.

Un buon esempio, in questo senso, è il Libretto Smart di Poste Italiane. In questo caso, lo strumento si differenza dai consueti libretti per diversi aspetti. Prima di tutto per la possibilità di far vincere ai possessori una bici elettrica del modello Atala E-Spike 7.1. Inoltre, l’apertura potrebbe avvenire persino tramite app BancoPosta, senza necessariamente recarsi all’ufficio postale. La possibilità di agire online, come sempre, costituisce un viatico per il successo delle proposte finanziarie. Tuttavia, le procedure di apertura potranno avvenire anche tramite modalità classiche (sportelli o sito internet).

Libretto Smart: i vantaggi dello strumento di Poste

L’occasione del Libretto Smart è di quelle importanti. Questo sarà infatti basato su un deposito garantito dallo Stato, costituito sia dalla carta libretto che dal normale libretto di risparmio nominativo ordinario, oltre che dal Risparmio postale online. In sostanza, non si tratta di una mera opzione di risparmio ma di uno strumento finanziario a tutti gli effetti, che consentirà di operare online e anche utilizzando un’apposita carta elettronica. Inoltre, questa particolare tipologia di libretto potrà essere cointestata fino a quattro persone fisiche, a patto che siano maggiorenni. Ma non solo. Un vantaggio consistente sarà dal punto di vista del rendimento, certo e garantito. L’unica pecca è la percentuale piuttosto bassa, appena lo 0,001%, compensata però dalla garanzia statale. Inoltre, sulla base delle somme accantonate, l’offerta Supersmart permetterà di ottenere un tasso di interesse annuo lordo dello 0,40% (a scadenza). Con accantonamento minimo di 1.000 euro.

LEGGI ANCHE >>> Contante, occhio al nuovo limite: cosa succede ora con libretto postale e conto corrente

La mossa finale riguarda il concorso associato. Chi aprirà il Libretto in questi giorni, infatti, potrà partecipare alla corsa per aggiudicarsi una bicicletta elettrica Atala E-Spike 7.1. Il concorso, denominato Associazione vincente, dovrà passare dalla compilazione di un form di registrazione, nel quale dovrà essere indicato (per la prima volta) l’iban da associare al Libretto Smart. Tutto potrà avvenire tranquillamente online, sia tramite il sito di Poste che sull’app BancoPosta (su quest’ultima si dovrà però abilitare il libretto dalla sezione “buoni e libretti”), oppure presso gli sportelli degli uffici postali. Il concorso scadrà il prossimo 31 dicembre.