Come utilizzare il portale dell’INPS: una semplice guida per navigare facilmente

Utilizzare il portale dell’INPS è necessario per svolgere tante operazioni e conoscere informazioni fondamentali per i lavoratori e i pensionati. Una semplice guida aiuterà a navigare con facilità tra le tante sezioni.

Inps portale guida
Adobe Stock

Il sito dell’Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale è un mezzo fondamentale per la comunicazione tra cittadino ed ente. Il portale consente l’accesso a tanti servizi velocizzando procedure ed evitando le code agli sportelli. Inoltre, sul sito il lavoratore e il pensionato possono trovare tante informazioni per chiarire dubbi e trovare soluzioni ad eventuali problematiche. Per la vastità dei servizi offerti, però, può non essere semplice per chi non è tecnologicamente portato navigare tra le pagine dell’INPS. Bastano, però, poche informazioni per capire il funzionamento e aprire la strada verso un nuovo modo di vivere il lavoro o la pensione.

Guida al portale dell’INPS, accesso e sezioni

Il primo passo per navigare con facilità nel portale dell’INPS è accedere tramite identità digitale. Il riferimento è allo Spid, alla carta di identità elettronica oppure alla Carta Nazionale dei Servizi. Essendo in possesso di una di queste identità si potrà accedere alla sezione “Entra in My INPS” inserendo dove richiesto le credenziali utilizzate. Una volta dentro, si noterà che il sito dell’ente è diviso in sezioni in modo tale da facilitare la ricerca dell’argomento di proprio interesse.

Una suddivisione tra le più importanti è quella in categorie. Famiglie, disoccupati, pensionati, inoccupati e lavoratori sospesi, migranti, lavoratori, disabili e invalidi, aziende sono alcune delle classi a cui corrisponde un’intera sezione ad essi dedicata. Cliccando sulla voce di proprio interesse sarà possibile visionare le opzioni tra cui scegliere quella da selezionare per poter arrivare al risultato sperato. Inoltre, è possibile leggere le comunicazioni e le notizie ufficiali di rilevante interesse.

Leggi anche >>> Inps, in arrivo rimborso di 310 euro per molti lavoratori: cosa c’è da sapere

Quali servizi propone il sito

All’interno del sito è possibile accedere, come accennato, a tanti differenti servizi. Per visualizzare le possibilità occorrerà cliccare sulla voce “Prestazioni e servizi”. Si aprirà una pagina in cui trovare moduli, software, funzioni o navigare per tema o utente. Volendo, è possibile inserire una parola chiave per filtrare la ricerca e visionare i contenuti relativi all’argomento di proprio interesse. Nello specifico, il sistema mostrerà tre opzioni. Vedere i contenuti più letti, quelli preferiti dagli utenti oppure sistemati in ordine alfabetico.

I temi a cui accedere riguardano la disabilità, il 730 precompilato, gli assegni familiari – ricordiamo che nel 2022 sarà introdotto l’Assegno Unico Universale – la malattia, la maternità e la paternità e i sostegni economici. Attraverso il portale dell’INPS, infatti, si potranno inoltrare le richieste per accedere ai vari Bonus attivati dal Governo per sostenere le famiglie in difficoltà. A tal riguardo, nel sito c’è la sezione apposita per il calcolo dell’ISEE necessario per ottenere le agevolazioni. Infine, tramite il portale dell’INPS è possibile accedere ai contributi a fondo perduto, a bandi, concorsi e gare.