Trascorrere le feste senza rinunciare alle tradizioni è possibile. Basta fare i regali giusti. Ecco tre consigli interessanti per fare bella figura.

Idee regali Natale
Foto © AdobeStock

Inflazione galoppante, risparmio sulle spese. L’equazione solitamente funziona in questo modo. Cercare di fare tutto senza eccedere con le uscite. In questo caso, cercare di non rinunciare alle tradizioni del Natale senza però dimenticare il difficile periodo che stiamo vivendo. Il concetto è abbastanza semplice ed è stato indicato più o meno da tutti gli esperti. Perché è vero che il momento storico suggerisce prudenza nell’affrontare determinate spese ma è vero pure che rinunciare a trascorre le festività natalizie rispettandone i dettami. Innanzitutto quello dei regali.

Sì, perché parliamoci chiaro: un Natale senza regali non sarebbe un vero Natale. E allora perché rinunciarvi del tutto quando è possibile bilanciare le esigenze economiche con alcune idee a basso costo? Un modo intelligente per non fare brutte figure e, allo stesso tempo, evitare di azzerare in un colpo solo tutta la tredicesima. Per coloro che la riceveranno naturalmente. E allora, ecco alcune buone soluzioni per spendere un tetto massimo di 20 euro restando tuttavia nella comfort-zone sia economica che di figura.

Natale, bei regali a 20 euro: ecco i migliori

Insomma, risparmiare conciliando tutto il resto si può eccome. Almeno sul piano dei regali. L’addizione giusta, in questi casi, va sempre a configurarsi fra gli addendi: regalo + utilità. Donare qualcosa che serve davvero è sempre il primo passo (e anche il più intelligente) per non sprecare denaro e far contento chi riceve. Una chiave per il risparmio, in questo senso, può essere fornita dall’online: ordinare un pacco attraverso i portali di vendita può chiaramente garantire un esborso minore. E, allo stesso tempo, evitarci di andare in luoghi troppo affollati. Anche se, in fondo, il bello delle feste (almeno in passato) era anche nella corsa ai negozi, che proprio durante il periodo natalizio fanno gli affari migliori. A ogni modo, per le Feste che verranno, le soluzioni sono due: puntare su regali classici o seguire i trend del momento. E non è detto che la seconda opzione sia sbagliata.

LEGGI ANCHE >>> Regali di Natale, mettere i soldi da parte risparmiando… al supermercato: geniale

Ad esempio, fra le novità più interessanti di quest’anno, vi sono i poster della casa editrice Corraini, ispirati al Gioco delle Favole del designer Enzo Mari. Poster da 18 euro, con l’immagine dei personaggi presenti sulle tessere a incastro del gioco. Ideale per un bambino. Oppure, per chi è solito curare le proprie labbra, ecco il burrocacao “contemporaneo”, prodotto del settore beauty che potrebbe interessare gli appassionati di arte contemporanea. Scatoline tonde a tema (bacio, corvo, ecc.) al costo di 15 euro. Belle anche le saponette sugli stessi temi (20 euro). Accanto ai classici libri, ecco un’idea anche per la scrittura: taccuino impermeabile, anche sulle pagine stesse. Un regalo per chi viaggia magari in barca o in montagna, firmato Rite in the Rain: versione base con copertina nera a 10 euro, tutti gli altri a 12.