In arrivo il Day One del Bonus Rubinetti. Pochi giorni e si potrà effettuare l’inoltro della domanda di accesso all’agevolazione. Le risorse sono limitate, non c’è tempo da perdere.

rubinetti agevolazione mille euro
Pixabay

In programma da svariato tempo, il Bonus Rubinetti potrà presto essere richiesto per ottenere fino a mille euro per coprire le spese effettuate. L’erogazione della misura seguirà l’ordine temporale di arrivo delle richieste. Dato che le risorse previste sono poche, è bene essere pronti per l’avvio della procedura in modo tale da non lasciarsi scappare questa occasione di risparmio. Come per ogni incentivo, il cittadino dovrà inviare la domanda di accesso alla misura per poter usufruire dello sconto previsto dal Governo per interventi di efficientamento idrico. Ma entriamo nei dettagli e scopriamo meglio il Bonus Rubinetti.

Bonus Rubinetti, pochi giorni prima dello sprint

Il Bonus nasce per consentire ai proprietari di immobili già esistenti e ai titolari di altri diritti reali di ottenere uno sconto qualora si siano affrontate spese per effettuare interventi di efficientamento idrico. L’importo massimo erogabile sarà di 1.000 euro e il periodo di riferimento è compreso tra il 1° gennaio 2021 e il 31 dicembre dell’anno in corso.

Il Ministero della Transazione Ecologica ha specificato gli interventi ammissibili. Si tratta della sostituzione, fornitura e installazione di rubinetti e miscelatori per bagno e cucina inclusi tutti i dispositivi volti al controllo del flusso dell’acqua con portata pari o inferiore a 6 litri al minuto. Sono incluse, poi, le spese per l’acquisto di soffioni doccia e colonne doccia con portata di acqua pari o inferiore a 9 litri al minuto, per le opere murarie e idrauliche connesse alla sostituzione e per lo smontaggio e dismissione dei sistemi sostituiti. Infine, interventi ammissibili riguardano la fornitura e la messa in opera di sanitari in ceramica con volume di scarico massimo pari o inferiore ai sei litri, comprese opere murarie, idrauliche, smontaggio e dismissione dei precedenti sistemi.

Leggi anche >>> Bonus rimborso spese cani e gatti 2021: cosa fare per ottenerlo

E’ iniziato il conto alla rovescia per l’inoltro delle domande

Il Ministero della Transizione Ecologica ha comunicato che l’inoltro delle domande potrà partire dal mese di gennaio 2022. Gli utenti interessati dovranno accedere alla piattaforma di riferimento tramite identità digitaleSpid, carta di identità elettronica o Carta Nazionale dei Servizi – e caricare la documentazione necessaria per consentire di verificare il diritto di accesso al Bonus Rubinetti. La tempestività è tutto, i venti milioni di euro stanziati potrebbero esaurirsi in poco tempo.