Il bollo auto è la tassa automobilistica obbligatoria per tutti gli utenti in possesso di un veicolo. Il metodo di pagamento genera dei dubbi, cerchiamo di chiarirli.

bollo auto pagamento
Adobe Stock

Il tributo regionale che gli automobilisti sono chiamati a corrispondere una volta all’anno comporta degli obblighi che se non ottemperati possono avere pessime conseguenze. Il bollo auto è una tassa che deve essere pagata e saltare i versamenti significa incorrere in istante, multe o, peggio, il ritiro dell’auto. Lo stralcio delle cartelle esattoriali per il periodo di tempo dal 2000 al 2010 ha permesso a tanti automobilisti di rimettersi in regola ma ora l’attenzione dovrà essere più elevata. I controlli si intensificheranno e le nuove dinamiche previste non consentiranno più di accumulare troppi ritardi dei pagamenti. Ecco che diventa fondamentale conoscere il metodo di pagamento più sicuro e rapido da effettuare.

Metodi di pagamento del bollo auto

Il bollo auto può essere corrisposto sia telematicamente che fisicamente. E’ necessario rivolgersi agli intermediari finanziari autorizzati per svolgere la procedura in sicurezza. Di conseguenza, pagare la tassa in una tabaccheria oppure utilizzando l’home banking ha la stessa valenza. Entrambi i metodi sono sicuri ma sicuramente il pagamento via web è più veloce dato che può essere effettuato in qualsiasi momento anche da casa. Allo stesso modo, l’automobilista può decidere di procedere con il versamento presso la sede dell’ACI della propria città.

I vantaggi del versamento online

Ognuno dei tre metodi di pagamento è sicuro. Il versamento online, però, presenta dei vantaggi che è bene conoscere. Oltre alla velocità e alla praticità offerta, occorre considerare l’assenza di una ricevuta cartacea da conservare. Pagando telematicamente, infatti, si otterrà una ricevuta digitale facilmente archiviabile su smartphone oppure sul pc creando un’apposita cartella in cui accumulare le varie ricevute.

In più, il pagamento del bollo auto online prevede commissioni inferiori e garantisce la tracciabilità dell’operazione, dettaglio alquanto importante.

Leggi anche >>> Altro che cancellazione: ecco l’incredibile proposta sul Bollo auto

Suggerimenti per non dimenticare la scadenza

L’accesso online al portale della propria regione dedicato al bollo auto consente di verificare la scadenza del pagamento della tassa in modo tale da non rimanere indietro con i versamenti. Alcune regioni, come la Lombardia, consentono poi di attivare la domiciliazione bancaria al pari delle bollette di luce e gas. In questo modo ci si potrà dimenticare della scadenza senza rischiare gravi ripercussioni. Il prelievo diretto da conto corrente, poi, permette di ottenere il 15% di sconto sull’importo da versare.